- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Un mese all’insegna della suspence

Anche a novembre, Rai si conferma una fucina di storie che tengono il pubblico con il fiato sospeso, tra misteri da risolvere, adrenalina e colpi di scena. Tre fiction che spaziano dall’action crime al thriller, passando per giallo e il dialogo con il noir americano: ci aspetta un autunno da brividi.

Un antieroe che si muove ai limiti della legalità; un personaggio fuori dagli schemi, nato dalla penna di Massimo Carlotto. “L’alligatore” è un ex cantante blues che ha dovuto sopportare (ingiustamente) la durezza del carcere: quest’esperienza lo ha reso una persona inquieta, introversa e a suo modo fragile, ossessionata dalla giustizia. Di nuovo libero dopo aver scontato la pena, l’ex artista si reinventa: diventa un investigatore privato sui generis, pronto a cercare la verità anche negli ambienti più oscuri.

Marco è uno dei migliori motoristi nautici in circolazione, tanto da attirare l’attenzione di alcuni narcotrafficanti che vorrebbero possedere gommoni più potenti di quelli delle forze dell’ordine; chiede aiuto a un amico poliziotto, che gli propone di lavorare come infiltrato speciale e collaborare con la polizia per incastrare i malavitosi. Marco accetta. In un primo momento riesce a guadagnare la fiducia di Aurelio, giovane boss che lo considera un fratello acquisito; si ritrova ben presto invischiato in qualcosa di più grande di lui.

Claudio è travolto da uno scandalo finanziario che coinvolge la banca in cui lavora, evento che si porta dietro una catena di suicidi e morti violente. Principale sospettato dell’omicidio di un collega, preoccupato da alcune minacce ricevute, Claudio chiede aiuto a un amico ex responsabile della sicurezza di grandi aziende, che procura identità false a lui e ai membri della sua famiglia. A questo punto, Claudio si trasferisce in Trentino-Alto Adige con moglie e figli per ricominciare una nuova vita. Vengono a galla incomprensioni, conflitti, dolori, ma anche occasioni di dialogo e crescita personale.

Scopri l’offerta fiction su www.raipubblicita.it [2]

[3]