Bloomberg lancia un canale streaming per i più giovani: news, dirette e documentari su finanza, tech e ambiente

Bloomberg sbarca nello streaming tv. La società attiverà da oggi un canale con il marchio QuickTake, visibile su piattaforme come la Apple Tv, Roku e Amazon Fire Tv. Si parte con 10 ore e mezza di programmazione quotidiana, con notizie, dirette e documentari, che, oltre a finanza e mercati, dovrebbero abbracciare anche approfondimenti di interesse generale, con tecnologia, scienza e ambiente e lifestyle.

Michael Bloomberg (Foto Ansa EPA/PETER FOLEY)

Il nuovo canale streaming è un’estensione del prodotto distribuito sui social media che Bloomberg ha creato nel 2017. Originariamente chiamato TicToc, è stato ribattezzato QuickTake lo scorso anno per evitare confusione con la società cinese di social media TikTok. Al momento, più di 100 dipendenti di Bloomberg lavorano esclusivamente alla produzione di video, documentari e pacchetti di dati.

Il canale attualmente è visitato da circa 50 milioni di utenti singoli al mese, l’auspicio è quello di attirare un pubblico di giovani, che possano un domani poi diventare “i futuri clienti della nostra attività di abbonamento digitale e del terminale”, come ha affermato John Micklethwait, caporedattore di Bloomberg News.

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

<strong> Venerdì 26 e Sabato 27 febbraio </strong> Carlucci saluta Signorini. De Filippi mette in riga Ottilie Faber-Castell

Venerdì 26 e Sabato 27 febbraio Carlucci saluta Signorini. De Filippi mette in riga Ottilie Faber-Castell

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio.  Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio. Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)