Champions: Amazon pronta allo sbarco in Italia con i diritti 2021-24; 80 mln a stagione e niente sublicenze. Ecco la strategia di Bezos

Non ci sono ancora state comunicazioni ufficiali sull’esito della gara per la vendita dei diritti tv della Champions League 2021-24.

Jeff Bezos (foto ANSA/ALESSANDRO DI MARCO)

Ma non sembrano esserci dubbi sulla grande novità del prossimo triennio in Italia: Amazon sbarcherà nei diritti del calcio nel nostro Paese dopo averlo fatto in Germania e Gran Bretagna. Il colosso dell’e-commerce acquisterà il pacchetto delle migliori 16 partite del mercoledì più la Supercoppa europea. Costo intorno a 80 milioni a stagione. Il doppio di quanto dovrebbe pagare Mediaset per trasmettere in chiaro una partita del martedì sera: una cifra vicina ai 40 milioni. È stata la Uefa a caldeggiare l’ingresso della tv di Cologno Monzese. Nyon, infatti, tra i criteri di assegnazione, ha anche quello di garantire la massima visibilità in ogni nazione per ovvie ragioni di diffusione delle immagini a beneficio degli sponsor. Da qui nasce la differenza di prezzo tra chi acquista per il chiaro e chi lo fa per uno streaming a pagamento.


Amazon non era ancora entrata nel mercato televisivo dello sport in Italia. La multinazionale di Jeff Bezos terrà per sé il prodotto in esclusiva senza concludere accordi di sublicenza. Lo scopo dell’azienda di Seattle non è certo quello di rientrare dall’investimento effettuato: 80 milioni non sono una cifra spropositata per chi vanta un fatturato di 280,5 miliardi di dollari (nel 2019). Amazon vuole spingere più italiani possibile a entrare nel mondo di Amazon Video. Nel nostro Paese solo il 10% di chi si è iscritto ad Amazon Prime (il servizio che dà diritto a condizioni migliori sulle consegne) si abbona alla tv del gruppo. Troppo poco rispetto a quello che accade all’estero. Ecco perché è stato necessario puntare sullo sport più amato dagli italiani e ora è necessario mantenere l’esclusiva.
In questo modo Amazon potrà allargare la sua enorme capacità di raccolta delle preferenze dei consumatori aggiungendo anche le scelte televisive dei suoi clienti, un aspetto che finora non è stato sufficientemente esplorato. In questo modo aumenterà anche il potere contrattuale di Amazon nel momento in cui andrà a trattare con le imprese italiane produttrici dei beni in vendita sulla sua piattaforma on line. Le condizioni di acquisto potranno essere ancora migliori visto che Amazon avrà ancora più informazioni in mano. Gabriel Hanot, il geniale francese ideatore della Coppa Campioni, non avrebbe mai potuto immaginare di vedere la sua creatura al centro di giochi economici così sofisticati.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Sky Sport Germania e Telefónica O2 trasmetteranno per la prima volta un evento sportivo con il solo utilizzo di smartphone e tecnologia 5G

Sky Sport Germania e Telefónica O2 trasmetteranno per la prima volta un evento sportivo con il solo utilizzo di smartphone e tecnologia 5G

L’Inter parteciperà alla Milano Games Week

L’Inter parteciperà alla Milano Games Week

Dal 1 dicembre la Torre Allianz sarà la sede della Fondazione Milano-Cortina 2026

Dal 1 dicembre la Torre Allianz sarà la sede della Fondazione Milano-Cortina 2026