‘Linked’, dal Piemonte arriva un nuovo magazine ‘orgogliosamente’ di carta

Un progetto nato a Torino e intenzionato a espandersi in tutta Italia. Un mensile dal nome ‘digitale’ che però si affida alla carta per puntare su arte, cultura, bellezza. E’ Linked, direttore Massimo De Marzi

Edito da Piemonte Musei, il nuovo magazine esce adesso in 35 mila copie attualmente distribuite gratis, grazie anche alla partnership con il principale leader nella distribuzione e nella logistica piemontese.
Un prodotto cartaceo è oggi una scommessa, ma De Marzi – che lavora anche nel quotidiano online Torino Oggi – spiega: “La carta ha ancora senso se può usufruire di canali di grande distribuzione che ti permettono di arrivare dappertutto, oppure se fai un prodotto un po’ diverso e punti sulla qualità. Il bello di Linked è poterlo sfogliare, avere il piacere di sentire fra le dita quella carta così raffinata”.

Quanto ai contenuti, con questo giornale il cui nome evoca legami e collegamenti “puntiamo sul bello e le eccellenze locali, che spesso le persone non conoscono ma che sono il fiore all’occhiello di realtà economiche, artigianali, industriali del territorio”. Alla valorizzazione delle imprese locali si affianca l’esplorazione del mondo della cultura, del design, del food, dell’arte, della tecnologia, dell’economia.
“Ogni mese proponiamo un personaggio di riferimento di questi mondi”, spiega De Marzi.
Sulla copertina del nuovo numero, Andrea Bocelli. E visto che obiettivo di Linked è espandersi nel 2021 a tutto il territorio nazionale, il magazine è stato anche media partner del concerto che il tenore ha tenuto a Noto in ottobre e che verrà trasmesso a Capodanno da Mediaset.

Linked ha scelto di affiancare ai canali tradizionali di distribuzione quello della consegna gratuita a un’ampia platea di destinatari. Tale strada permette di colmare il gap che fino a oggi separava la carta patinata dalla Rete, e permette “di arrivare là dove magari sia il cliente a chiedere di poter ricevere la rivista”.  In questo modo,  il magazine dovrebbe arrivare a target estremamente mirati e interessati al prodotto, offrendo al tempo stesso l’opportunità di costruire iniziative editoriali efficaci a eventuali partner.

L’obiettivo è comunque “un canale che dal locale vuole diventare globale, rivoluzionando l’idea dei grandi competitor che muovono dal livello globale per arrivare alla realtà locale”, come dice il direttore. Sintetizzato con una formula: “Gusto italiano, brand piemontese, audience internazionale”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Sostenibilità. Nuova campagna di comunicazione per Sorgenia con Bebe Vio

Sostenibilità. Nuova campagna di comunicazione per Sorgenia con Bebe Vio

I quotidiani di Editoriale Nazionale regalano lo speciale “Orizzonte Rinascimento”

I quotidiani di Editoriale Nazionale regalano lo speciale “Orizzonte Rinascimento”

Sostenibilità. Classifica delle auto più ‘verdi’ secondo il test Green Ncap. Sul podio Renault Zoe e Hyundai Kona

Sostenibilità. Classifica delle auto più ‘verdi’ secondo il test Green Ncap. Sul podio Renault Zoe e Hyundai Kona