Occhio alla banda! Guardare un video sul cellulare in Ultra HD può bruciare anche 7 GB l’ora. Ecco quanto consumano Netflix, Spotify e Instagram

Quanti dati consumano le nostre app preferite? Utilizziamo app come Netflix, Spotify ed Instagram tutti i giorni, anche per ore, per svagarci e divertirci. Tuttavia, viene da chiedersi quanti giga del nostro traffico consumano? Una ricerca di Internet-casa.com ha risposto a questa domanda.

Applicazioni su smartphone

Netflix è l’app di streaming contenuti più popolare con oltre 167 milioni di utenti su smartphone, pc, tablet ed altri dispositivi. Fonti ci dicono che, in base alla qualità video, l’app consuma:

Qualità bassa → 0,3 GB all’ora

Qualità standard → 0,7 GB all’ora

Qualità alta → fino a 3 GB all’ora in HD e fino a 7 GB in Ultra HD

Traffico dei dati

Spotify, con oltre 286 milioni di utenti, è la più popolare app di streaming musicale. Disponibile su molte tipologie di dispositivi (smartphone, tv, pc e smartwatch), l’app consuma in base alla qualità:

Qualità normale → 43 MB all’ora o 1,43 GB al mese

Qualità alta → 72 MB all’ora o 2,23 GB al mese

Qualità massima → 144 MB all’ora o 4,46 GB al mese

Instagram permette di creare, caricare e condividere contenuti multimediali con oltre 1 miliardo di utenti nel mondo. L’impatto sul traffico dati dipende dall’attività che si svolge:

Caricare foto consuma 2-4 MB

Caricare video consuma fino a 8 MB

Visualizzare fino a 40 foto consuma 1 MB

Per  altre info e consigli su come risparmiare dati, leggi l’articolo completo

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Dal Tribunale di Madrid primo round legale a favore di Perez e Agnelli: no a veti di esclusione dei club che promuovono la Superlega

Dal Tribunale di Madrid primo round legale a favore di Perez e Agnelli: no a veti di esclusione dei club che promuovono la Superlega

Superlega. Uefa tratta con un fondo investimento UK per creare una Champions da 7 miliardi di euro

Superlega. Uefa tratta con un fondo investimento UK per creare una Champions da 7 miliardi di euro

Nella TOP 20 SQUADRE INTERNAZIONALI PIÙ SOCIAL, 11 sono nella Superlega. Sensemakers: corrispondenza tra attività social e capacità di monetizzazione

Nella TOP 20 SQUADRE INTERNAZIONALI PIÙ SOCIAL, 11 sono nella Superlega. Sensemakers: corrispondenza tra attività social e capacità di monetizzazione