Pier Francesco Pinelli, un manager della cultura alla direzione del Teatro di Roma

Condividi

Manager ed esperto di economia della cultura, Pier Francesco Pinelli, è stato nominato direttore del Teatro di Roma – Teatro Nazionale per il prossimo triennio.Pinelli, la cui carriera è cominciata nel gruppo Enel nel 1989, negli ultimi tre anni è stato responsabile dello Sviluppo e promozione dei nuovi business della Treccani.  Romano, in precedenza è stato anche commissario straordinario e consigliere delegato della Fondazione Istituto Nazionale Dramma Antico, e ha gestito come commissario il più grande programma di ristrutturazione e rilancio delle fondazioni lirico sinfoniche ideato dal governo italiano.

Pier Francesco Pinelli

La scelta del neo direttore (in ballottaggio erano anche il regista Luca De Fusco  e Anna Cremonini, direttore artistico di Torinodanza) è stata motivata dal cda con la sua lunga esperienza manageriale, che dovrebbe conferire maggior impulso e visione strategica al Teatro di Roma, tanto più in questo momento condizionato dalla pandemia e dalla chiusura delle sale. Con la nomina di Pinelli (un solo voto contrario, quello del Mibact) e con quella recente di Claudio Longhi al Piccolo di Milano, si assestano così le gestioni delle principali istituzioni teatrali italiane.
Il presidente Emanuele Bevilacqua ha commentato: “Trasversalità, incontro di mondi, stratificazione delle conoscenze e delle competenze. Queste sono le idee che ci hanno guidato nella scelta della persona più adatta a far fronte a questo momento”.