Dopo l’acquisizione di BuzzFeed, chiudono HuffPost India e Brasile

La galassia HuffPost sta passando a BuzzFeed, ma non ne faranno parte HuffPost India e HuffPost Brasil che oggi hanno chiuso i battenti.

“Oggi è l’ultimo giorno di HuffPostIndia”, ha twittato il redattore capo del team Aman Sethi. “Questa è la più grande redazione per cui abbia lavorato; (e ancora non riesco a credere di aver avuto il privilegio di guidare)  Grazie a tutti per aver letto le nostre storie e per aver supportato il nostro giornalismo. ”

La scorsa settimana, BuzzFeed ha annunciato l’acquisizione di HuffPost come parte di un accordo più ampio con Verizon Media.  E per quanto riguarda HuffPost Italia Primaonline ha saputo che negli ambienti di Gedi -che controlla il 49% e la gestione della società editrice italiana – non c’è nessuna preoccupazione.

“Confermiamo che HuffPost ha chiuso le sue edizioni in India e Brasile con effetto immediato”, ha affermato Verizon Media in una nota. “Vorremmo ringraziare i team di HuffPost India e HuffPost Brasile per il loro duro lavoro e contributo all’organizzazione”.

Maxwell Tani giornalista del Daily Beast ha twittato quello che – secondo TechCrunch  (testata di  Verizon Media ) – sembra essere un commento interno del CEO di BuzzFeed Jonah Peretti, il quale ha affermato che la società non era “legalmente autorizzata ad affrontare le edizioni Brasile e India”; “le società straniere non sono ammesse possedere testate giornalistiche ”in India, mentre BuzzFeed non può operare in Brasile come una delle condizioni per la vendita di BuzzFeed Brasil.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Musk: Tesla vicina al fallimento 7 volte ed è stato difficile trovare investitori, ma ora andiamo bene

Musk: Tesla vicina al fallimento 7 volte ed è stato difficile trovare investitori, ma ora andiamo bene

Colao: Innovazione è fondamentale, ce la faremo ma bisogna semplificare. Il Pnrr è debito, serve un lavoro di lungo periodo

Colao: Innovazione è fondamentale, ce la faremo ma bisogna semplificare. Il Pnrr è debito, serve un lavoro di lungo periodo

TOP 100 BRAND ONLINE iscritti ad Audiweb nel GIORNO MEDIO. A luglio sempre in vetta ilMeteo, Libero e Corriere della Sera

TOP 100 BRAND ONLINE iscritti ad Audiweb nel GIORNO MEDIO. A luglio sempre in vetta ilMeteo, Libero e Corriere della Sera