Alla Nuova Sardegna al via il progetto ‘La Nuova@Scuola’ con scuole e aziende

Per ora sono 250, ma non è tanto con i numeri quanto con le idee che vogliono contribuire a sconfiggere il “nemico invisibile” che ha cambiato le regole della socialità. Alla Nuova Sardegna si è svolta la prima riunione di redazione in streaming del progetto ‘La Nuova@Scuola’, alla quale hanno aderito sessanta istituti superiori sardi e 30 enti, aziende, società. Tutto nasce dall’inserto settimanale ‘Scuola è Lavoro’, una delle iniziativa di punta promosse da DBInformation, società fondata dal duo Ninni Briglia e Gianni Vallardi, che hanno preso in affitto dal dicembre 2016 dal gruppo Gedi La Nuova Sardegna.

L’emergenza sanitaria che tiene i ragazzi a casa a fare didattica a distanza, ha cancellato qualsiasi occasione di incontro e colloquio faccia a faccia, e il confronto si è spostato on line, tra chat, webinar e dialoghi riservati con tutor e consulenti. Il progetto si arricchisce con un sito web, il primo nel suo genere, dove gli studenti e le studentesse possono pubblicare articoli, riflessioni, lettere, notizie che li riguardano.

La redazione dei ragazzi ha al suo interno un gruppo di studenti che approfondirà i temi proposti da Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro e dalle richieste di informazioni dei giovani. A coordinare l’iniziativa il direttore della Nuova Sardegna, Antonio Di Rosa, ha delegato uno dei redattori capo, Daniela Scano, che si avvale della collaborazione di Silvia Sanna.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

‘Librai al potere’ nei Mondadori Store, Instagram stories dietro le quinte delle librerie

‘Librai al potere’ nei Mondadori Store, Instagram stories dietro le quinte delle librerie

Campiello, 59 anni di premio e una sezione giovane per scrittori under 14

Campiello, 59 anni di premio e una sezione giovane per scrittori under 14

Milanesiana 2021, 65 appuntamenti nel nome del Progresso

Milanesiana 2021, 65 appuntamenti nel nome del Progresso