Rivoluzione in Publicis Media. Lasciano Montani e Piccinini, Rosenberg capo di Starcom

Cambio generazionale importante e rilevante in Publicis Groupe e, in particolare, in Publicis Media. Dal 30 novembre, Boaz Rosenberg ha preso l’incarico di CEO di Starcom Italia.

Riporterà direttamente a Vittorio Bonori, CEO di Publicis Groupe Italia (nella foto sopra e in apertura). Rosenberg, è un interno di lunga e fedele militanza: è entrato a far parte di Starcom Italia nel 2001 e, più di recente, ha ricoperto il ruolo di Direttore Generale, guidando i più grandi clienti internazionali e nazionali dell’agenzia, oltre a svolgere un ruolo centrale su clienti del calibro di FCA e Samsung. Sostituisce nell’incarico Vita Piccinini, che lascerà l’azienda dopo quattro anni, per perseguire nuove opportunità al di fuori di Publicis Groupe. Publicis Groupe ha anche annunciato un ulteriore cambiamento di leadership. Esce di scena anche Luca Montani, fin qui CEO di Publicis Media, che ha guidato le media operation del Gruppo dal 2016. Questi cambiamenti – spiega la nota del gruppo che in Italia è guidato da Bonori – si inseriscono nel contesto del nuovo Country Model e della strategia Power of One di Publicis Groupe, che ha l’obiettivo di fornire un’offerta integrata e semplificata ai clienti, per accelerare la crescita del loro business.

Bonori ha commentato: “Vorrei aggiungere un enorme ringraziamento a Vita e Luca per il loro supporto e l’importante contributo che hanno fornito alla nostra organizzazione. Nel corso degli ultimi quattro anni, Vita ha costruito un team solido in Starcom, rafforzando la relazione con clienti e partner. Luca ha dato un enorme contributo allo sviluppo, alla crescita e al successo di Publicis Media e lascia la nostra Capability Media in una posizione di forza e di solidità commerciale. Auguro vivamente a entrambi ogni successo nei loro impegni futuri. In Boaz – ha aggiunto Bonori – abbiamo un leader comprovato, impegnato nei confronti dei suoi clienti e dei suoi team; un professionista che merita pienamente questo riconoscimento. Sarà un partner eccezionale e trasformativo per promuovere la crescita di Starcom e dei nostri clienti.

Rosenberg (nella foto in alto) ha dichiarato: “Sono lieto di accettare questa nuova sfida e ringrazio Vittorio per l’opportunità. Puntiamo ad essere il miglior partner strategico e commerciale per far crescere il business dei nostri clienti, in un momento come questo, che presenta sfide, ma anche enormi opportunità per brand e aziende”. Starcom ha appena acqusito come clienti i brand StarCasinò.sport e StarCasinò.gratis, parte del Gruppo Betsson.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Insulti sui social? Può scattare la diffamazione aggravata e si rischia fino a 3 anni di carcere

Insulti sui social? Può scattare la diffamazione aggravata e si rischia fino a 3 anni di carcere

<strong> Venerdì 15 e Sabato 16 gennaio </strong> Mannoia e De Filippi siglano il pari tra Rai e Mediaset

Venerdì 15 e Sabato 16 gennaio Mannoia e De Filippi siglano il pari tra Rai e Mediaset

TOP 100 INFORMAZIONE ONLINE di Audiweb. A novembre Corriere della Sera ancora primo davanti a Repubblica. Terzo è il Fatto Quotidiano

TOP 100 INFORMAZIONE ONLINE di Audiweb. A novembre Corriere della Sera ancora primo davanti a Repubblica. Terzo è il Fatto Quotidiano