Facebook allarga i suoi strumenti per aziende e acquista Kustomer, start-up per chatbot e servizio clienti

Facebook ha acquisito il controllo di Kustomer, una start-up specializzata in piattaforme di servizio clienti e chatbot. L’accordo mostra gli sforzi del gigante dei social media di aiutare le aziende a utilizzare le sue piattaforme per fare affari.Nessun dato finanziario è stato rivelato, ma secondo diverse indiscrezioni, l’operazione attribuirebbe a Kustomer una valutazione poco superiore a 1 miliardo di dollari.

Mark Zuckerberg
(Foto Ansa – EPA/MICHAEL REYNOLDS)

Le due società hanno già dei legami. L’offerta di Kustomer consente alle aziende di riunire e rispondere ai quesiti dei clienti che arrivano tramite Facebook Messenger. A ottobre, la società aveva dichiarat l’inizio di una procedura di integrazione anche alla messaggistica Instagram di Facebook.

Facebook, nel frattempo, ha investito molto in quello che il suo amministratore delegato Mark Zuckerberg ha definito come “social commerce” e quest’accordo potrebbe allinearsi a tali sforzi. A maggio, il colosso dei social ha lanciato Facebook Shops, che consente alle aziende di creare store online attraverso le piattaforme di Facebook e Instagram.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

I nuovi dati Ads sulla diffusione della stampa. Vendite e abbonamenti carta e digitali di quotidiani e settimanali a marzo, dei mensili a febbraio

I nuovi dati Ads sulla diffusione della stampa. Vendite e abbonamenti carta e digitali di quotidiani e settimanali a marzo, dei mensili a febbraio

TOP 15 GIORNALISTI più attivi sui social in aprile. Scanzi domina come sempre la classifica, seguito da Tosa e Porro

TOP 15 GIORNALISTI più attivi sui social in aprile. Scanzi domina come sempre la classifica, seguito da Tosa e Porro

Investimenti pubblicitari a marzo, +30,7%. Primo trimestre +3,4% ma senza digital è -1,4%. Nielsen: mancano 125 milioni al pre-Pandemia

Investimenti pubblicitari a marzo, +30,7%. Primo trimestre +3,4% ma senza digital è -1,4%. Nielsen: mancano 125 milioni al pre-Pandemia