Investimenti pubblicitari digitali in crescita anche a ottobre, +9,2%. Fcp Assointernet: boom adv su smartphone, +16,3%

Gli investimenti pubblicitari rilevati nell’ambito dell’Osservatorio Fcp Assointernet registrano a ottobre una crescita del + 9,2%, quarto risultato positivo consecutivo e valore in ulteriore miglioramento rispetto al +6,8% registrato nel mese di settembre.

Dopo il difficile quadrimestre rappresentato dal periodo marzo-giugno, spiega FCP Assointernet, il comparto digitale ha dimostrato un’evidente capacità di reazione ed adattamento alle esigenze comunicative in un anno evidentemente complesso e caratterizzato da elevata volatilità. Il dato progressivo relativo ai primi dieci mesi dell’anno si attesta ad un -5,0%, con un trend in costante miglioramento che riteniamo possa trovare conferma negli ultimi due mesi dell’anno.

In termini di investimenti per DEVICE spicca in particolare il fatturato generato dagli smartphone, con un +16,3% relativo al mese di ottobre ed un + 1,9% del periodo cumulato gennaio-ottobre. Ad ottobre risultano inoltre ampiamente positivi sia i fatturati derivanti da una FRUIZIONE tramite “browsing” (+8,8%) che attraverso “App” (+15,7%).

Da un punto di vista dei settori merceologici, il mese di ottobre conferma le indicazioni emerse negli ultimi mesi, con il positivo andamento di numerosi comparti. Si sono distinti in particolare Alimentari, Automobili, Farmaceutici, Finanza/Assicurazioni, Telecomunicazioni. Questi ultimi tre settori confermano il segno positivo anche nell’andamento progressivo del periodo gennaio-ottobre”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Laterza: Rai è un editore e sul caso Fedez nessuna censura,  suo diritto fare scelte

Laterza: Rai è un editore e sul caso Fedez nessuna censura, suo diritto fare scelte

Annunziata: Rai è un editore, ma un editore pubblico e rappresenta lo Stato; innegabile l’incidente nel caso Fedez

Annunziata: Rai è un editore, ma un editore pubblico e rappresenta lo Stato; innegabile l’incidente nel caso Fedez

Bce, Lagarde: Creare un’unione del mercato dei capitali green. Il 60% europei a favore di una valuta digitale

Bce, Lagarde: Creare un’unione del mercato dei capitali green. Il 60% europei a favore di una valuta digitale