Facebook cambia nome alla sua criptovaluta. E la ribattezza Diem

Condividi

Non c’è pace per il progetto di Facebook di lanciare la sua criptovaluta Libra. Dopo i dubbi espressi dalle autorità economiche di diversi paesi, e la conseguente defezione di molti dei partner che vi avevano inizialmente aderito, il social ha deciso di cambiarle nome, con l’obiettivo di rimaracarne “l’indipendenza organizzativa”.

Mark Zuckerberg (Foto Ansa – EPA/MICHAEL REYNOLDS)

La struttura che gestisce il progetto, la Libra Association, sarà ora conosciuta come Diem Association e la valuta, racconta Bloomberg, si chiamerà Diem Dollar.
Stando ai rumors, il progetto ora nell’insieme dovrebbe avere una struttura più limitata. A cominciare dal fatto di associare la moneta solo al dollaro, e non a diverse valute nazionali come previsto inizialmente.
“Diem fornirà una piattaforma per consentire ai consumatori e alle imprese di condurre transazioni istantanee, a basso costo e altamente sicure”, ha spiegato Stuart Levey, ceo di Diem Association.
Nei mesi scorsi anche il digital wallet al quale la criptovaluta doveva appoggiarsi ha cambiato nome, trasformandosi da Calibra in Novi.