Debutta Discovery+, piattaforma globale di streaming non fiction di Discovery. Zaslav: posizionamento strategico

Debutterà il 4 gennaio discovery+, il servizio di streaming del gruppo Discovery di cui è presidente e ceo internazionale David Zaslav, e che in Italia è guidata da Alessandro Araimo. Sarà disponibile su tutti i device mobile, tablet, computer e Tv connesse. ‘Stream what you love’ lo slogan della nuova iniziativa. Il decollo prossimo venturo, che segue quello di altri prodotti consimili degli altri colossi planetari dell’intrattenimento, è stato annunciato attraverso una conferenza stampa virtuale che ha connesso tutti i continenti con i vertici di Discovery. Il prodotto avrà un suo particolare posizionamento, in linea con quello che il gruppo ha avuto fino a questo momento: sarà il solo dedicato al real life entertaiment e ai contenuti “non-fiction”.

David Zaslav

Una identità originale che il ceo Zaslav ha ribadito annunciando la svolta: “Abbiamo lavorato con dedizione negli ultimi due anni per il lancio di discovery+, valorizzando il nostro posizionamento strategico e le partnership di distribuzione, con l’obiettivo di offrire un servizio unico, che raccogliesse i nostri brand di qualità, i volti più autentici, i contenuti esclusivi e la più grande library di programmi disponibile. Con discovery+ vogliamo essere il solo ed esclusivo servizio di contenuti unscripted, offrendo alle famiglie e a tutti i fruitori, un prodotto distintivo con un posizionamento chiaro sul mercato, grazie ai programmi dedicati al lifestyle e a tutte le passioni del pubblico. Siamo convinti che discovery+ rappresenti un’offerta perfettamente complementare per ogni portfolio di streaming e siamo davvero entusiasti di avere Verizon come partner al lancio negli Stati Uniti”.

C’è l’Italia dall’inizio. Ci sono Eurosport e le prossime Olimpiadi. E il partner è TIM

Il piano di lancio internazionale prevede il debutto di discovery+ in tutto il mondo, inizialmente in più di 25 Paesi, e prevede il battesimo contemporaneo in Italia. In discovery+ sarà anche possibile accedere allo sport premium targato Eurosport, dal tennis al basket, dal ciclismo agli sport invernali, fino ad arrivare all’esclusiva digitale dei Giochi Olimpici( I diritti olimpici non includono la Russia).

Alessandro Araimo, Amministratore delegato di Discovery Italia, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di essere tra i primi Paesi al mondo in cui debutterà discovery+, in contemporanea con il lancio sul mercato statunitense. In questi anni abbiamo consolidato la nostra presenza in Italia, investito importanti risorse nel sistema produttivo e valorizzato la creatività di migliaia di professionalità che lavorano nel settore dei media. Un impegno che desideriamo rilanciare anche per il futuro, continuando a rafforzare il nostro ruolo di editore multimediale e innovativo, leader nello scenario italiano. Il debutto di discovery+ rappresenta un nuovo punto di partenza della nostra storia, un servizio che mette insieme l’ambizione globale del nostro gruppo internazionale e l’eccellenza ed il successo del team italiano. E siamo davvero lieti di avere al nostro fianco un partner come TIM, che già da anni ha saputo cogliere il valore dei nostri asset digitali”.

Alessandro Araimo (foto Franceschin)

Laura Carafoli, SVP Chief Content Officer Discovery Italia ha commentato: “Con discovery+ offriremo una nuova esperienza di streaming portando su tutti i device la più completa offerta di intrattenimento, lifestyle, true crime, avventura e sport disponibile al mondo, capace di soddisfare le passioni di tutti. Inoltre, gli esclusivi discovery+ originals saranno dedicati ai generi di racconto più amati, agli esperimenti sociali più innovativi, alla selezione dei migliori format internazionali che appassionano, divertono e fanno discutere. Continueremo a essere contemporanei e sorprendenti proponendo il nostro ‘spettacolo del reale’ con storie nuove e personaggi straordinari”.

Laura Carafoli

Laura Carafoli

Un ricco bouquet di titoli

Tra i principali titoli disponibili nel 2021 i discovery+ originals. Dopo il travolgente successo di ascolti, arriva la nuova edizione di “MATRIMONIO A PRIMA VISTA ITALIA” dove tre esperti selezionano tre coppie di perfetti sconosciuti pronti a sposarsi. Spazio all’esplosivo “LOVE ISLAND ITALIA”, il dating show fenomeno mondiale, vincitore di un Bafta, che arriva nel nostro paese per la sua prima edizione italiana. La cantante, influencer, personaggio tv da milioni di follower Elettra Lamborghini si racconterà in “ELETTRA E IL RESTO SCOMPARE”, la serie in 10 puntate che, oltre al dietro le quinte del matrimonio con il deejay e produttore musicale AfroJack, non mancherà di mostrare una dimensione più intima di una ragazza dal cognome “ingombrante”. Parlerà italiano per la prima volta anche il caso televisivo internazionale (in onda in UK sull’avanguardista Channel 4) “NAKED ATTRACTION ITALIA”, la nuova frontiera del dating show in cui un single sceglie il partner tra 6 persone completamente nude, i cui corpi vengono svelati gradualmente, partendo dai piedi fino ad arrivare al volto. E sempre in tema di esperimenti, arriva “TI SPEDISCO IN CONVENTO ITALIA”, la versione italiana di  Bad Habits, Holy Orders, l’esperimento sociale in cui 5 ragazze tra i 18 e i 23 anni abbandoneranno alcool, fidanzati, social media e smartphone per passare (a loro insaputa) un periodo chiuse in convento, dove un gruppo di suore cercherà di riportarle sulla retta via. Non mancherà un pacchetto dedicato allo sport live: tennis, con tre tornei del Grande Slam e le emozioni degli Australian Open pronte a farci vivere un gennaio avvincente; ciclismo, con i tre Grandi Giri e le Classiche; sport invernali, basket, motori e molto altro ancora. Per i fedelissimi appassionati e non solo, disponibile in versione integrale la “WWE”, con gli incontri in diretta e in contemporanea con gli Stati Uniti, tutte le settimane.

David Zaslav

Presenza e costi

Sul mercato internazionale Discovery farà leva sulla sua offerta di contenuti locali e di sport per lanciare discovery+, da subito, in più di 25 mercati chiave fra cui, oltre l’Italia, i Paesi Nordici, l’Olanda, la Spagna e i mercati latino-americani, incluso il Brasile. Discovery+ sarà presente in Uk e Irlanda su milioni di decoder Sky Q, mentre il lancio sarà supportato da Megogo nei Paesi dell’Est Europa. In linea con quelli delle altre offerte globali i costi del prodotto. discovery+ costerà 3,99€ al mese oppure 39,90€ all’anno; discovery+ più pacchetto Eurosport costerà 7,99€ al mese oppure 69,90€ all’anno. A breve sarà disponibile e per un periodo limitato una promozione con il 50% di sconto: €19,90 complessivi anzichè €39,90 per l’intero primo anno, e €34,90 anzichè €69,90 per il primo anno con il pacchetto Eurosport incluso.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

L’offerta Discovery+ integrata in TimVision. Oltre all’intrattenimento tanto sport grazie ai contenuti Eurosport

L’offerta Discovery+ integrata in TimVision. Oltre all’intrattenimento tanto sport grazie ai contenuti Eurosport

Mediaset deposita in Consiglio di Stato l’appello su Vivendi dopo la sentenza del Tar che scongela il 20% del Biscione in mano francesi

Mediaset deposita in Consiglio di Stato l’appello su Vivendi dopo la sentenza del Tar che scongela il 20% del Biscione in mano francesi

Il Festival di Sanremo sarà in sicurezza e si atterrà al Dpcm. Coletta (Rai1): Al pubblico dobbiamo evasione e intrattenimento, lo facciamo per questo

Il Festival di Sanremo sarà in sicurezza e si atterrà al Dpcm. Coletta (Rai1): Al pubblico dobbiamo evasione e intrattenimento, lo facciamo per questo