Israele: ‘fact-checking’ in diretta durante il discorso del premier Netanyah per Canale 13

Il ‘fact-checking’ ha colpito anche il premier Benyamin Netanyahu. In diretta. Durante la conferenza stampa sulla crisi di governo, la tv Canale 13 – in un mossa considerata rara per le emittenti israeliane – ha contrastato sullo schermo le sue affermazioni, richiamando quanto fatto da diverse emittenti Usa con le accuse di brogli del presidente Trump.

Benjamin Netanyahu (Foto Ansa)

In particolare, il fact-checking è stato applicato quando Netanyahu ha accusato Gantz di non aver rispettato i patti presi al momento della formazione del governo di coalizione.

Un responsabile di Canale 13 ha riferito ad Haaretz che invece di proporre ai telespettatori la verifica dei fatti alla fine del discorso, si è preferito farlo “in tempo reale”, aggiungendo che l’emittente intende proseguire su questa strada.
Un’altra emittente, Canale 12, ha proposto ai suoi utenti la verifica solo alla fine del discorso di Netanyahu.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nasce Gedi Watch, magazine digitale che racconta storie, personaggi e territori. E con lui al via le dirette web Gedi Watch Live

Nasce Gedi Watch, magazine digitale che racconta storie, personaggi e territori. E con lui al via le dirette web Gedi Watch Live

Pirateria online. Mediaset vince causa contro Dailymotion (Vivendi) e Veoh. Risarcimento milionario. “Tutelato il lavoro degli editori”

Pirateria online. Mediaset vince causa contro Dailymotion (Vivendi) e Veoh. Risarcimento milionario. “Tutelato il lavoro degli editori”

Lega Serie A, la spartizione politica che quasi faceva saltare l’operazione fondi. Le manovre di Lotito e l’attesa per Dal Pino. E via Rosellini..

Lega Serie A, la spartizione politica che quasi faceva saltare l’operazione fondi. Le manovre di Lotito e l’attesa per Dal Pino. E via Rosellini..