Sostenibilità. Il Sole 24 Ore e Statista lanciano ‘Leader della sostenibilità 2021’, l’iniziativa che premia le imprese più green

Il Sole 24 Ore aggiunge una nuova importante iniziativa alla sua offerta informativa dedicata ai temi della sostenibilità. L’attenzione alla sostenibilità e alle tematiche ambientali e sociali si sta infatti confermando tema chiave per le aziende, in quanto strumento importante di competitività e di attrattività verso gli investitori e il mercato.

Per valorizzare le realtà imprenditoriali che hanno scelto in modo convinto questa strada, Il Sole 24 Ore e Statista, leader internazionale dell’analisi di dati e trend di mercato, lanciano l’iniziativa Leader della Sostenibilità 2021, un bando di concorso per chiamare all’appello le imprese che si ritengono più sostenibili sotto il profilo ambientale, sociale ed economico e che intendono concorrere per essere inserite in un elenco di eccellenze green ed etiche. La lista attribuirà lo status di “Leader della sostenibilità 2021”, di cui le imprese potranno fregiarsi nella loro comunicazione ai clienti. Ma solo dopo aver superato una rigorosa selezione da parte di Statista e del Sole 24 Ore.

Si tratta di un progetto unico in Italia, la cui metodologia si basa su una trentina di Key performance indicator (Kpi) che vengono ritenuti rivelatori di performance interessanti in termini di sostenibilità e responsabilità sociale e ambientale.

Per avanzare una candidatura basta collegarsi a questo sito. La partecipazione al bando Leader della crescita è gratuita: per partecipare, le aziende possono caricare online il proprio rapporto CSR; nel caso in cui non l’abbiano a disposizione, possono compilare online il formulario con i dati e gli indicatori necessari per la loro analisi e verifica. La fase di registrazione è già attiva e sarà aperta fino al 31 dicembre 2020. Possono candidarsi solo le aziende con sede principale in Italia.

Le realtà candidate vengono invitate a fornire dati sulle tre dimensioni della sostenibilità: ambientale (rifiuti, emissioni, consumo energetico e idrico), sociale (rispetto delle diversità e delle pari opportunità, selezione e trattamento equo dei dipendenti, progetti di carattere sociale), economica (dati economici, divulgazione, rendicontazione e trasparenza dei risultati, con particolare riferimento alla governance, all’innovazione e alla stabilità finanziaria). Il punteggio finale verrà calcolato in base ai dati forniti, sottoposti a un giudizio di congruità da parte degli organizzatori: solo le migliori candidate in base a questo numero indice potranno accedere alla lista. Gli spaccati per categoria e per area geografica forniranno interessanti segmentazioni delle migliori pratiche emerse.

Le aziende inserite nella lista “Leader della sostenibilità 2021” avranno la possibilità di acquistare un sigillo da utilizzare nelle proprie attività di comunicazione, oltre ad un’analisi sulla propria performance nelle aree analizzate nello studio, che potranno confrontare con quella di un numero limitato di competitor presenti nella lista.

L’elenco delle aziende, gli approfondimenti sulle best practice e sui trend emergenti saranno pubblicati in primavera sul Sole 24 Ore all’interno del Rapporto Leader della sostenibilità, che si affianca ai quattro rapporti che il quotidiano dedica nel corso di ogni anno alle tematiche dello sviluppo sostenibile.

Con il progetto Leader della sostenibilità si arricchisce l’autorevole sistema di informazione che Il Sole 24 Ore ha messo a punto per affrontare il tema sostenibilità in modo ampio e inclusivo: in particolare sabato 5 dicembre verranno pubblicati i risultati dell’Osservatorio Alkemy – Il Sole 24 Ore con la classifica italiana degli influencer attivi proprio sul tema della sostenibilità.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

L’agenzia Fcb Partners si rafforza e annuncia quattro nuovi arrivi nel reparto creativo

L’agenzia Fcb Partners si rafforza e annuncia quattro nuovi arrivi nel reparto creativo

Edizioni DM lancia PLMagazine,  la prima testata in Italia dedicata alla private label

Edizioni DM lancia PLMagazine, la prima testata in Italia dedicata alla private label

Capitale Italiana della Cultura 2024, al via il concorso per la realizzazione del logo di candidatura di Saluzzo e Terre del Monviso

Capitale Italiana della Cultura 2024, al via il concorso per la realizzazione del logo di candidatura di Saluzzo e Terre del Monviso