Moda, Moncler acquisisce Stone Island valutata 1,15 miliardi di euro. Ruffini: bel messaggio per Italia

Moncler acquisisce Sportswear Company, società che detiene il marchio Stone Island. Il consiglio di amministrazione di Moncler ha approvato all’unanimità il progetto di aggregazione di Sportswear Company. L’accordo, srive Ansa,  prevede che l’acquisizione da parte di Moncler della partecipazione abbia luogo sulla base di un controvalore definito dalle parti in complessivi euro 1,15 miliardi di euro calcolato sul 100% del capitale. Il corrispettivo per l’acquisto delle azioni verrà versato per cassa da Moncler.

Remo Ruffini (foto Bloomberg)

Remo Ruffini (foto Bloomberg)

L’operazione è disciplinata da un accordo quadro sottoscritto tra Moncler, da un lato, e Rivetex, società riconducibile a Carlo Rivetti titolare di una partecipazione pari al 50,10% del capitale di Sportswear Company, e altri soci di Sportswear Company riconducibili alla famiglia Rivetti (e, in particolare, Alessandro Gilberti, Mattia Riccardi Rivetti, Ginevra Alexandra Shapiro e Pietro Brando Shapiro), titolari complessivamente del 19,90% del capitale. Il corrispettivo per l’acquisto delle azioni verrà versato per cassa da Moncler, fermo restando che al closing i soci di Sportswear Company si sono impegnati a sottoscrivere, per un controvalore pari al 50% del corrispettivo, 10,7 milioni di euro di azioni di nuova emissione Moncler valorizzate in base agli accordi raggiunti in misura pari a 37,51 euro per azione (che corrisponde al prezzo medio degli ultimi 3 mesi). È inoltre previsto che Carlo Rivetti, a seguito dell’esecuzione dell’operazione, entri a far parte del Consiglio di Amministrazione di Moncler. Poiché l’obiettivo di Moncler è quello di acquisire alla data del closing dell’operazione l’intero capitale sociale di Sportswear Company l’accordo quadro definisce altresì un percorso volto a consentire l’adesione all’operazione anche da parte di Temasek Holdings, società internazionale di investimenti con sede a Singapore che, attraverso un proprio veicolo di investimento, detiene la residua partecipazione pari al 30% del capitale. In particolare, in base a quanto previsto nell’accordo quadro, Temasek avrà diritto di aderire all’operazione agli stessi termini convenuti con Carlo Rivetti e con gli altri soci.

“Questa operazione è un bel messaggio per l’Italia. Uniamo due brand italiani, nonostante il momento di incertezza che stiamo vivendo”. Così il presidente e amministratore delegato di Moncler, Remo Ruffini, nel corso di una conference call per illustrare i dettagli dell’operazione di acquisizione di Stone Island. “Credo – ha aggiunto – però che sia proprio in questi momenti che si debbano stimolare nuove energie e nuove ispirazioni per progettare il domani. È un’unione di due brand italiani con gli stessi valori, lo stesso rigore gestionale, la stessa passione per l’innovazione, lo stesso amore per le proprie persone e la stessa voglia di futuro. La celebrazione della resilienza di un Paese che nessuna crisi potrà mai fermare”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Ecco l’istruttoria Agcom sul metodo di raccolta dei dati di ascolto adottato da Dazn

Ecco l’istruttoria Agcom sul metodo di raccolta dei dati di ascolto adottato da Dazn

<strong> 16 settembre </strong> Sorelle per sempre travolge A Star in the star. Del Debbio stacca Formigli. X Factor al 5,8% pay+free

16 settembre Sorelle per sempre travolge A Star in the star. Del Debbio stacca Formigli. X Factor al 5,8% pay+free

Andreatta: Netflix racconta l’Italia lontano dagli stereotipi; nelle nostre serie un Paese tra luci e ombre

Andreatta: Netflix racconta l’Italia lontano dagli stereotipi; nelle nostre serie un Paese tra luci e ombre