- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Daniele Piazzalunga, amministratore delegato e presidente di Copernico

Il consiglio di amministrazione di Copernico Holding SpA ha nominato Daniele Piazzalunga come nuovo
Amministratore Delegato e Presidente di Copernico Srl.

Daniele Piazzalunga

“Sono molto onorato di poter iniziare questo nuovo percorso in Copernico, una società particolarmente stimolante e ricca di opportunità, specialmente nel contesto attuale: il periodo che stiamo vivendo sta portando delle profonde trasformazioni nel modo di fruire i luoghi del lavoro. Da un lato si andrà verso un più ampio uso dei coworking e degli uffici serviti, capaci di offrire in sicurezza un servizio di qualità e spazi adatti ai diversi momenti di lavoro. Dall’altro, saranno le aziende a mettere in chiaro che piani hanno per
lo smart working nei prossimi anni e come intendono proseguire la loro evoluzione. Ed è proprio in questo contesto che i coworking e gli uffici flessibili stanno riaffermandosi come luoghi ideali in cui lavorare – ha dichiarato Piazzalunga – Sono certo che ci troviamo di fronte a un cambiamento epocale e a un’occasione storica di riorganizzazione del lavoro. Insieme al team definiremo una nuova strategia per cogliere questa opportunità e fare crescere nuovamente questo importante Gruppo.”

Daniele Piazzalunga che ha alle spalle una laurea in Ingegneria gestionale all’Università di Bergamo e un MBA alla SDA Bocconi, riporta una nota, ha maturato una significativa esperienza professionale nel corporate finance, svolgendo incarichi consulenziali per operazioni di M&A, IPOs, business planning, valutazione di investimenti e del capitale economico, ristrutturazioni del debito e altre attività di financial advisory.

Piazzalunga, in qualità di nuovo Amministratore Delegato e Presidente, supporterà la Società non
solo nel controllare l’attuale situazione di tensione economica di origine pandemica, ma, grazie anche all’expertise nella costruzione e sviluppo di piani industriali e strategici articolati, nel porre le basi della crescita futura.