Il Resto del Carlino lancia ‘Buongiorno Bologna’, newsletter rivolta alla propria città

Dal 15 dicembre ogni giorno alle ore 7, dal lunedì al venerdì, gli iscritti alle community de Il resto del Carlino potranno leggere in esclusiva ‘Buongiorno Bologna’, una newsletter dedicata alla propria città. I giornalisti della redazione selezioneranno le notizie locali di maggior rilievo, che saranno arricchite da contenuti esclusivi, rubriche e dalla ‘visita’ di un ospite particolarmente legato al territorio.

Michele Brambilla

La newsletter, riporta un comunicato, sarà così composta: un editoriale ogni giorno accompagnerà gli iscritti alla community fra i fatti più interessanti del giorno. Il primo numero sarà firmato del direttore Michele Brambilla e introdurrà un’avventura che terrà compagnia ai lettori tra approfondimenti storici e gastronomici, interventi di personaggi famosi e storie dedicate agli ‘invisibili’ di Bologna.
Dopo l’editoriale, uno spazio dedicato all’ospite del giorno: un intervento o una intervista che racconteranno il legame speciale tra la persona e la città, raccontando progetti e idee, storie e impressioni.
Ma il ruolo di una newsletter è principalmente quello di ‘guidare’ i lettori nel mare dell’informazione e allora ecco ‘Quello che non sapete ancora’, la parte dedicata alle notizie, con link agli articoli
più interessanti e inediti. Con una fotografia ‘Occhi su Bologna’ racconterà la città mentre saranno le rubriche a chiudere la newsletter. Cinque per cinque giorni: il lunedì la parte sportiva con
Terzo tempo, il martedì quella storica con Bologna com’era, il mercoledì l’approfondimento politico Verso le elezioni, il giovedì la parte di costume Bella vez -con spunti, tendenze, idee e suggerimenti di lifestyle- e il venerdì cibo e percorsi turistico gastronomici con Persorsi.

Tanti gli ospiti che daranno il buongiorno ai lettori de il Resto del Carlino. La prima sarà Mara Maionchi, seguita da Roberta Capua, Giampaolo Ricci, Aurora Mazzucchelli, Giuseppe Giacobazzi, Federico Poggipollini, Lodo Guenzi, Luis Sal, e molti altri personaggi che racconteranno ai lettori il proprio legame con Bologna, regaleranno i propri ricordi legati alla città e la loro visione del suo futuro.

Logo Buongiorno Bologna

“E’ dal 1885 che il Resto del Carlino  dà il buongiorno ai bolognesi. Da martedì 15 daremo il buongiorno anche in digitale, con una newsletter riservata ai lettori più affezionati, e a tutti coloro che si vorranno affezionare. – scrive nel primo editoriale Michele Brambilla, direttore de il Resto del Carlino – Una cosa breve, perché sappiamo come le nostre giornate siano veloci, con i tempi bruciati dalla fretta. Breve ma non brevissima, perché anche il caffè, al mattino, lo si assapora ancora con un po’ di lentezza. ‘Buongiorno Bologna’ spiegherà, in poche righe, quale giornata aspetta i bolognesi. Poi ci sarà, ogni giorno, un ospite illustre a parlarci di Bologna e della bolognesità. E ancora un lancio sulle notizie del giorno, la foto di giornata, e rubriche curate dalle nostre firme. Tante, tantissime cose sono accadute e sono cambiate, dal 1885: la tecnologia più di ogni altra. Ma resta sempre il Carlino a dare il buongiorno a Bologna”

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Pochi giorni alla scadenza del bando per corti ‘Amarcorti’ di Umbria Film Festival

Pochi giorni alla scadenza del bando per corti ‘Amarcorti’ di Umbria Film Festival

Milano riparte con Neighborhood by Neighborhood, campagna di promozione di quartieri e periferie

Milano riparte con Neighborhood by Neighborhood, campagna di promozione di quartieri e periferie

‘Donne chiesa mondo’ festeggia le 100 uscite con un numero dedicato all’economia al femminile

‘Donne chiesa mondo’ festeggia le 100 uscite con un numero dedicato all’economia al femminile