Banijay ha confermato Peter Langenberg come Coo del gruppo. Completata la struttura del team centrale

Oltre alla supervisione di Banijay Brands e IT, Langenberg avrà la responsabilità operativa per Regno Unito, India, Benelux, Russia e Polonia. Langenberg è entrato a far parte di Banijay come COO nel novembre 2016 e da allora ha guidato le operazioni in tutto il mondo, costruendo sinergie e aumentando le opportunità di sviluppo.

L’amministratore delegato Marco Bassetti ha commentato: “Peter è stato una figura chiave per Banijay nel processo di acquisizione di Endemol e la successiva integrazione. Un membro prezioso del nostro team esecutivo, ora è in prima linea nelle nostre operazioni in tutto il mondo, alla guida di un numero di settori e di una vasta parte delle nostre attività . Non solo è una grande risorsa per l’azienda, ma la sua nomina segna il completamento della costruzione di un team di leadership centrale di incredibile talento “.

“L’acquisizione di Endemold” ha dichiarato Langenberg “è un cambiamento significativo di scala per noi come azienda, da cui derivano grandi opportunità e innovazione, poiché cerchiamo di mettere insieme i punti di forza di entrambe le organizzazioni. Sebbene l’integrazione sia in corso da tempo, continuiamo a valutare le nuove esigenze dell’azienda per sposare i migliori talenti e sistemi e guardando al 2021, siamo tutti fiduciosi che saremo forti dal punto di vista operativo, con le persone e i prodotti migliori per promuovere la qualità e l’efficienza su tutta la linea. “

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Lego prima al mondo per reputazione, Rolex seconda, Ferrari terza. Global RepTrack. Tra italiane anche Barilla e Ferrero

Lego prima al mondo per reputazione, Rolex seconda, Ferrari terza. Global RepTrack. Tra italiane anche Barilla e Ferrero

I nuovi dati Ads sulla diffusione della stampa. Vendite e abbonamenti carta e digitali di quotidiani e settimanali a febbraio, dei mensili a gennaio

I nuovi dati Ads sulla diffusione della stampa. Vendite e abbonamenti carta e digitali di quotidiani e settimanali a febbraio, dei mensili a gennaio

Rassegne stampa, illegittimo riprodurre integralmente articoli e pagine di giornali senza autorizzazione: le sentenze del Tar

Rassegne stampa, illegittimo riprodurre integralmente articoli e pagine di giornali senza autorizzazione: le sentenze del Tar