Olimpiadi di Tokyo confermate nel 2021. La maggioranza dei giapponesi è contraria e teme per il virus

Nonostante l’aumento dei contagi nella seconda ondata del virus e lo scetticismo diffuso fra i giapponesi, le autorità di Tokyo confermano che le Olimpiadi, inizialmente previste l’estate scorsa e rinviate a causa della Pandemia, si terranno nel 2021.

Tokyo (Foto lapresse – AP Photo/Eugene Hoshiko)

Secondo un ultimo sondaggio Tv pubblica NHK, solo il 27% dei giapponesi intervistati è favorevole allo svolgimento delle Olimpiadi la prossima estate, il 32% al loro annullamento e il 31% a un ulteriore rinvio.
Una buona maggioranza dei nipponici resta dunque contraria all’organizzazione dei giochi olimpici, ma la governatrice di Tokyo, Yuriko Koike, ha detto in una intervista all’agenzia France Presse di non vedere alcuno scenario che possa portare all’annullamento delle Olimpiadi.

La staffetta della torcia olimpica partirà il 25 marzo da Fukushima, come confermato anche dal comitato organizzatore olimpico. La fiamma olimpica attraverserà 859 comuni coprendo tutte le 47 prefetture del paese per 121 giorni fino al 23 luglio, quando verrà acceso il calderone olimpico allo Stadio Nazionale della capitale giapponese.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

I nuovi dati Ads sulla diffusione della stampa. Vendite e abbonamenti carta e digitali di quotidiani e settimanali a marzo, dei mensili a febbraio

I nuovi dati Ads sulla diffusione della stampa. Vendite e abbonamenti carta e digitali di quotidiani e settimanali a marzo, dei mensili a febbraio

TOP 15 GIORNALISTI più attivi sui social in aprile. Scanzi domina come sempre la classifica, seguito da Tosa e Porro

TOP 15 GIORNALISTI più attivi sui social in aprile. Scanzi domina come sempre la classifica, seguito da Tosa e Porro

Investimenti pubblicitari a marzo, +30,7%. Primo trimestre +3,4% ma senza digital è -1,4%. Nielsen: mancano 125 milioni al pre-Pandemia

Investimenti pubblicitari a marzo, +30,7%. Primo trimestre +3,4% ma senza digital è -1,4%. Nielsen: mancano 125 milioni al pre-Pandemia