21 dicembre GFVIP batte il film di Rai1, bene Report e Boss in Incognito, super Gruber

Una pellicola in prima tv nazionale, ‘Non ci resta che il crimine’ su Rai1 e il reality vip di Canale 5 erano tra i principali prodotti generalisti sulla scena tv lunedì 21 dicembre, senza il posticipo di calcio a contendere maschi e con una puntata speciale di ‘Boss In Incognito’ su Rai2 a rendere ancora più forte e articolata l’offerta di Viale Mazzini. Le altre proposte chiave della griglia sono state la puntatona di ‘Report’ sulla terza rete con l’intervista a Francesco Zambon sulla vicenda del piano pandemico nazionale e l’Oms, una pellicola action con Bruce Willis su Italia 1, il talk di Nicola Porro su Rete4, ‘Grey’s Anatomy’ su La7.

 

Ma ecco la classifica della prima serata generata dalle indicazioni dei meter sugli ascolti generalisti.

Su Canale 5 la nuova puntata di ‘Grande Fratello Vip’, con Alfonso Signorini, Pupo e Antonella Elia alla conduzione, ha conquistato 3,383 milioni ed il 20,6% (3,356 milioni ed il 19,98% sette giorni prima).

Su Rai1 la commedia in prima tv ‘Non ci resta che il crimine’, con Alessandro Gassman, Marco Giallini, Edoardo Leo, Gianmarco Tognazzi, ha riscosso 2,936 milioni di spettatori ed il 12,3%.

Su Rai Tre per ‘Report’, con il piano pandemico nazionale e l’intervista a Francesco Zambon in primo piano, ma anche i servizi sulla Campania, la Sicilia e altre regioni nel mirino delle inchieste del team di Sigfrido Ranucci, 2,620 milioni di spettatori e 10,4% (2,423 milioni di spettatori e 9,7% sette giorni prima).

Su Rai2 puntata natalizia di ‘Boss in incognito’, con Max Giusti ed il docureality buonista a entrare nella dimensione umana delle aziende, ha riscosso 1,775 milioni di spettatori e 7,5%.

Su Italia1 la pellicola action ‘Extraction’, con Bruce Willis, Kellan Lutz, Gina Carano, ha riscosso 1,280 milioni di spettatori e 5,1%.

Su Rete 4 per ‘Quarta Repubblica’, con Nicola Porro alla conduzione, Gene Gnocchi in veste comica e tra gli ospiti Maurizio Zanella, Matteo Bassetti, Mario Benotti, Suor Anna Monia Alfieri, Guido Rasi, Andrea Antinori, Pierluigi Struzzo, Luca Ricolfi, Emiliana Alessandrucci, Claudia Fusani, Daniele Capezzone e Francesco Storace, 1,058 milioni di spettatori e il 5,5% di share (1,074 milioni di spettatori e il 5,6% di share sette giorni prima).

Su La7 il telefilm ospedaliero cult ‘Grey’s Anatomy’ ha avuto 663mila spettatori e 2,9%.

In access questi gli equilibri. Stravince Lilli Gruber con Cacciari e Scanzi in polemica

Su La7 per ‘Otto e Mezzo’, con Massimo Cacciari, Mariolina Sattanino, Andrea Cacciari ospiti di Lilli Gruber, 2,3 milioni e 8,4% di share.

Su Rete 4 ‘Stasera Italia’ a 1,484 milioni e 5,5% di share e poi 1,326 milioni e 4,8% con Carlo Cottarelli, Pietrangelo Buttafuoco, Maurizio Belpietro, Fabrizio Pregliasco e Pierferdinando Casini da Veronica Gentili.

Su Rai2 ‘Tg2 Post’ a 1,099 milioni e 4% di share con Federico D’Incà, Luca Richeldi e Matteo Bassetti da Manuela Moreno.

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Vaccarono via da Google per diventare ceo e dg di Multiversity con e per CVC

Vaccarono via da Google per diventare ceo e dg di Multiversity con e per CVC

Musk: Tesla vicina al fallimento 7 volte ed è stato difficile trovare investitori, ma ora andiamo bene

Musk: Tesla vicina al fallimento 7 volte ed è stato difficile trovare investitori, ma ora andiamo bene

Colao: Innovazione è fondamentale, ce la faremo ma bisogna semplificare. Il Pnrr è debito, serve un lavoro di lungo periodo

Colao: Innovazione è fondamentale, ce la faremo ma bisogna semplificare. Il Pnrr è debito, serve un lavoro di lungo periodo