Corriere della Sera racconta il 2020 con tre speciali da collezione

Il 27, 28 e 31 dicembre Corriere della Sera presenta tre dorsi da collezione dedicati al 2020. Tre speciali di 8 pagine, interne al giornale ed estraibili, per comporre un unico fascicolo di 24 pagine da conservare.

“Con l’avvento della pandemia da Covid 19, il 2020 ha segnato un cambiamento epocale che ha modificato
le nostre vite e ci ha lasciato un insegnamento che non vogliamo disperdere.” – afferma il direttore di
Corriere della Sera, Luciano Fontana – “Per ricordare e continuare a imparare, in queste pagine abbiamo
voluto raccogliere le storie di donne e uomini che con il loro esempio e il loro talento hanno saputo fare la
differenza. E tante riflessioni per guardare al nuovo anno con responsabilità e una nuova speranza.”

Nei tre dorsi dunque, riporta un comunicato, le inchieste, i racconti e gli approfondimenti su: le donne e il fondamentale ruolo giocato tra lavoro e famiglia; la scienza, protagonista assoluta; la situazione degli ospedali, sempre più sotto pressione; i lettori, con le storie degli eroi e i racconti positivi; lo sport e i suoi campioni. Inoltre le riflessioni delle firme di Corriere della Sera: Ferruccio de Bortoli, nell’editoriale di copertina, Silvia Avallone, Aldo Cazzullo, Ilaria Gaspari, Paolo Giordano, Massimo Gramellini, Alessandra Sarchi, Antonio Scurati, Gian Antonio Stella, Nadia Terranova.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rosberg, Chiellini e Exor. Nuovi investimenti da 10 milioni per Treedom, piattaforma per progetti di sostenibilità a distanza

Rosberg, Chiellini e Exor. Nuovi investimenti da 10 milioni per Treedom, piattaforma per progetti di sostenibilità a distanza

Class Editori celebra a Milano i 35 anni di vita con l’installazione multimediale Options of Next 35

Class Editori celebra a Milano i 35 anni di vita con l’installazione multimediale Options of Next 35

Mind The Gum torna in comunicazione col testimonial (e socio) Zlatan Ibrahimović

Mind The Gum torna in comunicazione col testimonial (e socio) Zlatan Ibrahimović