Ansia Covid alimentata dal bombardamento mediatico. L’allarme dell’Ordine Psicologi: può provocare l’effetto ‘capanna’

La variante inglese del Covid-19 può aver causato in molte persone ansia e angoscia tanto da provocare l’effetto ‘capanna’ per difendersi da un qualcosa di indefinito, un ‘nemico invisibile’, che il bombardamento mediatico rende virtualmente ancora più forte. “Molte persone in questi ultimi giorni hanno manifestato ansia per questa ‘variante inglese’ del coronavirus – spiega all’Adnkronos David Lazzari, presidente dell’Ordine degli Psicologi – ansia che può sfociare in angoscia per l’amplificazione ed il bombardamento mediatico continuo a cui siamo sottoposti”.

“Le persone si difendono dai pericoli cercando di costruirsi un quadro oggettivo, un perimetro concettuale e fisico di sicurezza. La conoscenza del comportamento del virus aveva consentito in molti di crearsi un perimetro psicologico, comportamentale e fisico, dove sentirsi al sicuro – aggiunge Lazzari – ora messo in crisi da questa variante che rende agli occhi delle persone ancora più subdolo il virus, accentuando appunto angoscia e paura. Di virus e malattie ne girano tante e non solo adesso con la pandemia, ma questo mette alla prova la vulnerabilità delle persone, tendiamo a minimizzare le incertezze o a nasconderle ma è necessario comprendere che l’imponderabilità fa parte della vita, ci facciamo continuamente i conti anche senza rendercene conto”.

“Angoscia e paura che vengono alimentate e amplificate da un eccesso di ripetizione, da un bombardamento mediatico – prosegue Lazzari – che genera allarmismo e timori superiori all’effettivo pericolo del virus stesso. Ed ecco che molte persone si chiudono nella propria nicchia, nel proprio mondo e non vogliono più uscire o comunque vogliono avere meno contatti possibili”.

“Da non sottovalutare comunque che ci sono persone che invece reagiscono con spavalderia, ma hanno comunque paura – continua Lazzari – queste persone che adottano comportamenti irresponsabili, non indossano le mascherine e non rispettano le regole, intraprendono un comportamento beffardo, di attacco e provocazione, ma in realtà è solo un modo per nascondere l’angoscia”. (di Giselda Curzi)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Juve, Real e Barcellona replicano alla Uefa:  Superlega avrà luogo quando sarà riconosciuta

Juve, Real e Barcellona replicano alla Uefa: Superlega avrà luogo quando sarà riconosciuta

Repubblica rivoluziona il lavoro in redazione. Dal 10 maggio spostato la mattina l’asse del giornale. Stop a “pigri automatismi”

Repubblica rivoluziona il lavoro in redazione. Dal 10 maggio spostato la mattina l’asse del giornale. Stop a “pigri automatismi”

Superlega. Accordo tra Uefa e 9 club per il reintegro. Juve, Real Madrid e Barça deferiti. Ceferin: club hanno riconosciuto loro colpa

Superlega. Accordo tra Uefa e 9 club per il reintegro. Juve, Real Madrid e Barça deferiti. Ceferin: club hanno riconosciuto loro colpa