Papa Francesco: seguire la preghiera attraverso i mezzi di comunicazione per evitare gente in piazza

“Seguire questo momento di preghiera attraverso i mezzi di comunicazione per evitare che la gente venga in piazza, per collaborare nelle disposizioni che ha dato l’autorità per aiutare tutti noi a fuggire da questa pandemia”. Lo ha detto Papa Francesco in un Angelus che non è stato fatto in piazza San Pietro proprio per scongiurare assembramenti e nel pieno rispetto delle norme anti contagio.

“L’atmosfera di gioia del Natale che oggi si prolunga riempia ancora i nostri cuori, susciti in tutti il desiderio di contemplare Gesù nel presepio, per poi servirlo e amarlo nelle persone che ci stanno accanto. In questi giorni ho ricevuto messaggi augurali da Roma e da altre parti del mondo – ha detto ancora il Papa – è impossibile rispondere a ciascuno ma approfitto ed esprimo adesso la mia gratitudine, specialmente per il dono della preghiera che avete detto che fate per me e ricambio volontieri. Buona festa di Santo Stefano, per favore continuate a pregare per me”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Endemol Shine Italy cede le quote di maggioranza in Yam112003 ai manager Corbetta (ceo), Bianchi, Pianca e Tousco

Endemol Shine Italy cede le quote di maggioranza in Yam112003 ai manager Corbetta (ceo), Bianchi, Pianca e Tousco

Chiesa sempre più social: una parrocchia su due ha Facebook; WhatsApp e Telegram i più gettonati per parlare ai fedeli

Chiesa sempre più social: una parrocchia su due ha Facebook; WhatsApp e Telegram i più gettonati per parlare ai fedeli

Nessuna censura per Osho, Facebook riattiva la pagina satirica. Federico Palmaroli: equivoco sul soprannome

Nessuna censura per Osho, Facebook riattiva la pagina satirica. Federico Palmaroli: equivoco sul soprannome