Papa Francesco: seguire la preghiera attraverso i mezzi di comunicazione per evitare gente in piazza

“Seguire questo momento di preghiera attraverso i mezzi di comunicazione per evitare che la gente venga in piazza, per collaborare nelle disposizioni che ha dato l’autorità per aiutare tutti noi a fuggire da questa pandemia”. Lo ha detto Papa Francesco in un Angelus che non è stato fatto in piazza San Pietro proprio per scongiurare assembramenti e nel pieno rispetto delle norme anti contagio.

“L’atmosfera di gioia del Natale che oggi si prolunga riempia ancora i nostri cuori, susciti in tutti il desiderio di contemplare Gesù nel presepio, per poi servirlo e amarlo nelle persone che ci stanno accanto. In questi giorni ho ricevuto messaggi augurali da Roma e da altre parti del mondo – ha detto ancora il Papa – è impossibile rispondere a ciascuno ma approfitto ed esprimo adesso la mia gratitudine, specialmente per il dono della preghiera che avete detto che fate per me e ricambio volontieri. Buona festa di Santo Stefano, per favore continuate a pregare per me”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

I nuovi dati Ads sulla diffusione della stampa. Vendite e abbonamenti carta e digitali di quotidiani e settimanali a marzo, dei mensili a febbraio

I nuovi dati Ads sulla diffusione della stampa. Vendite e abbonamenti carta e digitali di quotidiani e settimanali a marzo, dei mensili a febbraio

TOP 15 GIORNALISTI più attivi sui social in aprile. Scanzi domina come sempre la classifica, seguito da Tosa e Porro

TOP 15 GIORNALISTI più attivi sui social in aprile. Scanzi domina come sempre la classifica, seguito da Tosa e Porro

Investimenti pubblicitari a marzo, +30,7%. Primo trimestre +3,4% ma senza digital è -1,4%. Nielsen: mancano 125 milioni al pre-Pandemia

Investimenti pubblicitari a marzo, +30,7%. Primo trimestre +3,4% ma senza digital è -1,4%. Nielsen: mancano 125 milioni al pre-Pandemia