In onda il 31 dicembre ‘Capodanno in Radio’. L’evento sarà trasmesso a reti unificate in radio e tv

Giovedì 31 dicembre alle ore 21.00 si accederanno microfoni di ‘Capodanno in radio’ e prenderà il via una serata con musica, tanti ospiti, collegamenti e gli auguri da tutta Italia.
Il quartier generale di RadioMediaset a Milano, si legge in una nota, sarà la base di “Capodanno in Radio”: prendendo le mosse dallo studio principale e dall’auditorium, Lucilla Agosti di R101, Tamara Donà di Radio Monte Carlo, Daniele Battaglia di Radio 105 e Davide Berton di Radio Subasio entreranno nelle case dei loro colleghi – solo per citarne alcuni, da Marco Mazzoli a Fernando Proce, Ylenia, Pizza, da Diletta Leotta a Ludovica Pagani e alla squadra di Virgin Radio capitanata da Ringo – e di tanti amici.

L’intera serata andrà in onda in diretta a reti unificate su Radio 105, R101, Radio Monte Carlo e Radio Subasio e in simulcast su Radio 105 Tv (canale 157 del DDT), R101 Tv (canale 167 del DDT), Radio Monte Carlo Tv (canale 716 di Sky e 67 di TivùSat).

Nel corso della serata si sosterrà la campagna di raccolta fondi di Mediafriends e Banco alimentare “Alimentiamo la speranza” per rafforzare l’azione di supporto a tante strutture caritative che offrono aiuto alimentare a persone e famiglie in difficoltà, aumentate soprattutto in questo periodo.

Chiunque potrà prendere parte alla serata attraverso un messaggio vocale al 342.4115105.

Una lunga notte di auguri che è possibile seguire e commentare anche sui social con l’hashtag #capodannoinradio

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Cresce la compra-vendita di finti green pass su Telegram. Prezzi raddoppiati negli Usa

Cresce la compra-vendita di finti green pass su Telegram. Prezzi raddoppiati negli Usa

<strong> 19 settembre </strong> Serata azzurra. Italia-Slovenia 15,8%, cala Papi, male Cattelan. Juve-Milan 3,8% (Auditel)

19 settembre Serata azzurra. Italia-Slovenia 15,8%, cala Papi, male Cattelan. Juve-Milan 3,8% (Auditel)

Tria: forte slancio per l’Italia se gli investimenti pubblici del Next Generation Eu traineranno quelli privati

Tria: forte slancio per l’Italia se gli investimenti pubblici del Next Generation Eu traineranno quelli privati