Politico acquista E&E News e punta su news dei settori ambiente ed energia

Politico ha acquistato E&E News, una pubblicazione commerciale incentrata sul settore energetico e le notizie di carattere ambientale.

È quanto hanno reso noto entrambe le società, non fornendo però alcun dettaglio sui termini della transazione. L’accordo, sostanzialmente, permetterà a Politico di ampliare la propria presenza nell’ambito delle notizie relative al mondo dell’energia e contribuirà a una maggiore crescita del suo business news.

E&E News conta circa 65 reporter in nove sedi in tutto il mondo, che andranno ad aggiungersi agli attuali 17 editori di Politico che si occupano di notizie sull’energia e sull’ambiente.

“La storia della nostra generazione che va avanti è l’ambiente e il modo in cui il settore energetico si adatta a ciò che deve essere fatto”, ha dichiarato Robert Allbritton, editore e proprietario di Politico, nel corso di un’intervista. “È una storia enorme.”

Robert Allbritton, editore del sito di informazione Politico (foto Newrepublic.com)

Robert Allbritton, editore del sito di informazione Politico (foto Newrepublic.com)

Politico prevede di mantenere E&E News come brand separato, mentre Michael Witt, suo fondatore e principale proprietario, rimarrà nell’azienda per un certo periodo di tempo in qualità di consulente.

Nonostante l’impatto economico della pandemia di coronavirus, Politico ha avuto un anno solido nel 2020, grazie a un aumento del traffico record durante le elezioni e alla forte crescita delle offerte di notizie professionali.

Secondo fonti vicine alla società, il suo fatturato annuale è aumentato di poco più del 20%, superando le sue proiezioni pre-pandemia e raggiungendo circa 160 milioni di dollari a livello globale. Circa l’80% proveniva dalle operazioni negli Stati Uniti e in Canada.

Inoltre, mentre molte agenzie di stampa digitali sono state costrette a tagliare gli stipendi e a licenziare il personale per superare il drammatico calo dei ricavi pubblicitari, Politico ha riferito di aver assunto nuovi dipendenti. A oggi la società impiega circa 600 persone in Nord America e quasi altre 200 attraverso la sua joint venture Politico Europe con il conglomerato mediatico tedesco Axel Springer.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

7 Gold passa la concessione pubblicitaria a Sport Network, Prs ricorre in tribunale

7 Gold passa la concessione pubblicitaria a Sport Network, Prs ricorre in tribunale

Cos’ha detto Barbara Palombelli sul femminicidio? Pioggia di polemiche sulle ‘donne esasperanti’

Cos’ha detto Barbara Palombelli sul femminicidio? Pioggia di polemiche sulle ‘donne esasperanti’

Cattelan ‘Da Grande’ su Rai1. Coletta: perfetto per l’Eurovision e un Late Night Show. Fasulo: come Frizzi

Cattelan ‘Da Grande’ su Rai1. Coletta: perfetto per l’Eurovision e un Late Night Show. Fasulo: come Frizzi