Assalto a Capitol Hill. Washington Post e New York Times accusano Trump: ha istigato alla violenza, devono esserci conseguenze

I quotidiani americani Washington Post e New York Times accusano, l’ormai ex presidente degli Stati Uniti, Donald Trump di aver causato l’assalto al Congresso da parte dei suoi sostenitori, andato in scena il 6 gennaio.

Le prime pagine del Washington Post e del New York Times

Donald Trump “è una minaccia, dovrebbe essere rimosso”. E’ l’attacco frontale del Washington Post al 45esimo presidente degli Stati Uniti dopo l’assalto al Congresso, nella giornata che avrebbe dovuto portare alla certificazione della vittoria di Joe Biden nelle elezioni 2020. “Il rifiuto del presidente Donald Trump di accettare la sua sconfitta elettorale e il suo ininterrotto incitamento ai suoi sostenitori hanno portato mercoledì all’impensabile: un assalto al Campidoglio degli Stati Uniti da parte di una folla violenta che ha travolto la polizia e ha cacciato il Congresso dalle sue aule mentre dibatteva sul conteggio dei voti elettorali. La responsabilità di questo atto di sedizione ricade direttamente sul presidente, che ha dimostrato che la sua permanenza in carica rappresenta una grave minaccia per la democrazia degli Stati Uniti. Dovrebbe essere rimosso”, si legge in un editoriale del quotidiano.
Il Washington Post scrive inoltre che Trump ha ”ripetuto assurde teorie di complotto sulle elezioni” e poi ”ha esortato la folla a marciare sul Campidoglio”, guardandola ”passivamente in televisione mentre i suoi sostenitori hanno abbattuto le recinzioni intorno al Campidoglio e hanno sopraffatto la polizia a guardia dell’edificio”. Viene quindi sottolineato come ”piuttosto che denunciare immediatamente la violenza e invitare i suoi sostenitori a dimettersi, Trump ha postato due tweet in cui li ha invitati a restare pacifici”. Solo dopo gli appelli di alti esponenti repubblicani ”ha finalmente pubblicato un video in cui chiedeva alla gente di tornare a casa”.

Anche il board editoriale del New York Times attribuisce a Trump la responsabilità dell’attacco al Congresso: “ha istigato la violenza. Devono esserci conseguenze”.
Il quotidiano sottolinea che Trump deve essere ritenuto responsabile tramite l’impeachment o tramite le vie penali, e lo stesso deve valere per i suoi sostenitori violenti. Allo stesso tempo “dovrebbe esserci un’indagine sul fallimento della polizia del Congresso nel prepararsi a un attacco annunciato e pianificato in pubblico”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Juve, Real e Barcellona replicano alla Uefa:  Superlega avrà luogo quando sarà riconosciuta

Juve, Real e Barcellona replicano alla Uefa: Superlega avrà luogo quando sarà riconosciuta

Repubblica rivoluziona il lavoro in redazione. Dal 10 maggio spostato la mattina l’asse del giornale. Stop a “pigri automatismi”

Repubblica rivoluziona il lavoro in redazione. Dal 10 maggio spostato la mattina l’asse del giornale. Stop a “pigri automatismi”

Superlega. Accordo tra Uefa e 9 club per il reintegro. Juve, Real Madrid e Barça deferiti. Ceferin: club hanno riconosciuto loro colpa

Superlega. Accordo tra Uefa e 9 club per il reintegro. Juve, Real Madrid e Barça deferiti. Ceferin: club hanno riconosciuto loro colpa