- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

WhatsApp aggiorna i termini di servizio, ma assicura: in Europa non condivideremo con Facebook i dati degli utenti

Nessuna modifica alla modalità di condivisione dei dati WhatsApp con Facebook in Europa. La precisazione arriva dalla società dopo la diffusione dell’avviso agli utenti sull’aggiornamento dei termini di servizio e l’informativa sulla privacy, in vigore dal prossimo 8 febbraio, che riguarda in particolare WhatsApp Business, il servizio di chat per le imprese.

cco (Foto di HeikoAL [1] da Pixabay [2])

“Non ci sono modifiche alle modalità di condivisione dei dati di WhatsApp nella Regione europea, incluso il Regno Unito, derivanti dall’aggiornamento dei Termini di servizio e dall’Informativa sulla privacy – spiega un portavoce di WhatsApp – Non condividiamo i dati degli utenti dell’area europea con Facebook allo scopo di consentire a Facebook di utilizzare tali dati per migliorare i propri prodotti o le proprie pubblicità”.

I principali aggiornamenti dei termini di servizio, riporta Ansa, chiariscono le modalità del trattamento dei dati e, in riferimento alle aziende che usano WhatsApp Business, come possono utilizzare i servizi disponibili su Facebook per gestire le chat.

“Oggi, Facebook non usa le informazioni del tuo account WhatsApp per migliorare le tue esperienze con i prodotti di Facebook – scrive su Twitter Niamh Sweeny, Director of Policy for WhatsApp, EMEA – Qualora in futuro decidessimo di condividere tali dati con le aziende di Facebook per questo scopo, lo faremo solo dopo aver raggiunto un accordo con la commissione per la protezione dei dati irlandese”.