- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Trump cancellato dai social? Il suo posto preso da altri popolarissimi personaggi come Arnold Schwarzenegger

I social network sempre al centro della battaglia politica negli Stati Uniti. Trump cancellato e attenuato diventano protagonisti altri personaggi popolari come Arnold Schwarzenegger, il grande interprete di film d’azione e ex governatore della California. Come scrive il Fatto Quotidiano:

[1]

“Da immigrato in questo Paese, vorrei dire due parole ai miei concittadini americani e a tutto il mondo su quello che è successo in questi giorni”. Si apre così il videomessaggio di Arnold Schwarzenegger, diffuso sui suoi canali social, con cui accusa Donald Trump di “aver cercato un colpo di Stato ingannando le persone con le sue bugie”. Per l’ex governatore della California, l’attacco a Capitol Hill ha minato i principi su cui si fonda la democrazia degli Stati Uniti e ha paragonato il movimento di estrema destra dei Proud Boys ai nazisti. “So che c’è una paura diffusa in questo Paese. E dobbiamo stare attenti alle conseguenze dell’egoismo e del cinismo – ha detto – perché tutto inizia con bugie e intolleranza”. Poi il riferimento al presidente uscente: “È un fallito, verrà ricordato come il peggiore della storia. La cosa positiva è che presto sarà irrilevante come un vecchio tweet”. Infine, le parole rivolte a Joe Biden: “Presidente Biden, se lei avrà successo, tutto il Paese lo avrà. Siamo con lei, oggi, domani, sempre, dalla parte di chi difende la nostra Costituzione da chi la minaccia”.