Una serie tv sui Sex Pistols, band simbolo del punk? Si farà. E a dirigerla sarà Danny Boyle

Sarà il regista di ‘Trainspotting’, Danny Boyle, a dirigere la serie tv in sei puntate sui Sex Pistols, la band inglese icona del punk anni ’70. Lo riferisce il sito della Bbc, spiegando che la fiction si basa sul libro di memorie del chitarrista Steve Jones, e sarà interpretata da Anson Boon nei panni di John Lydon e Louis Partridge in quelli di Sid Vicious. Le riprese inizieranno a marzo prossimo per la rete televisiva americana Fx.

I Sex Pistols sono stati fra i più influenti gruppi musicali britannici della storia e icone della prima ondata punk. La band, nata a Londra nel 1975, era originariamente composto dal cantante Johnny Rotten, dal chitarrista Steve Jones, dal batterista Paul Cook e dal bassista Glen Matlock, poi sostituito da Sid Vicious. La loro carriera durò solo tre anni, ma le esibizioni della band e le loro canzoni suscitarono molte controversie in Gran Bretagna, e i loro tour erano ripetutamente ostacolati dalle autorità. Il brano del 1977 ‘God Save the Queen’ fu considerato un attacco alla monarchia e al nazionalismo degli inglesi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Gubitosi (Tim): lo spostamento del calcio dal satellite alla fibra velocizzerà il passaggio del clienti sulla Rete

Gubitosi (Tim): lo spostamento del calcio dal satellite alla fibra velocizzerà il passaggio del clienti sulla Rete

Minacce a Mattarella. Il prof Gervasoni indagato per vilipendio: è legittima critica; i social erano spazio di libertà, ora deriva liberticida

Minacce a Mattarella. Il prof Gervasoni indagato per vilipendio: è legittima critica; i social erano spazio di libertà, ora deriva liberticida

Il Parlamento Ue studia nuove norme anti Slapp, le azioni legali “bavaglio”: Importante rafforzare libertà dei media

Il Parlamento Ue studia nuove norme anti Slapp, le azioni legali “bavaglio”: Importante rafforzare libertà dei media