Exor, offerta di acquisto su bond in scadenza nel 2022 e nel 2024

Exor, la holding finanziaria controllata dalla famiglia agnelli, ha annunciato il lancio di un’offerta di acquisto in contanti su due bond: uno di 750 milioni di euro con scadenza nel 2022, il secondo di 650 milioni con scadenza nel 2024. I bond sono quotati alla Borsa del Lussemburgo.

 

Inoltre, Exor ha comunicato il lancio di una nuova emissione obbligazionaria in euro, eda quotare sempre alla Borsa del Lussemburgo, con l’obiettivo , come si legge in una nota, di raccogliere nuovi fondi per gli scopi aziendali generali di Exor, compreso il rifinanziamento del debito esistente.

BNP Paribas, Citigroup Global Markets Europe, ING, Société Générale e UniCredit sono state nominate joint lead manager sull’emissione della nuova obbligazione. BNP Paribas, Citigroup Global Markets Limited, Société Générale e UniCredit sono state nominate dealer manager dell’operazione di acquisto dei bond.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rcs-Blackstone. Chiuso il lodo su via Solferino: il palazzo valeva 33 milioni in più

Rcs-Blackstone. Chiuso il lodo su via Solferino: il palazzo valeva 33 milioni in più

Sallusti direttore di ‘Libero’, Senaldi condirettore: operazione concordata da tempo per allargare orizzonti multimediali

Sallusti direttore di ‘Libero’, Senaldi condirettore: operazione concordata da tempo per allargare orizzonti multimediali

America first e digital first. In Condé Nast Italia tagli e riorganizzazione: 26 esuberi su 69 giornalisti (direttori esclusi)

America first e digital first. In Condé Nast Italia tagli e riorganizzazione: 26 esuberi su 69 giornalisti (direttori esclusi)