Il Parlamento Ue convoca i ceo delle big tech, eurodeputati vogliono chiarimenti su concorrenza e tasse in Europa

Il Parlamento europeo ha dato il via libera alla richiesta della commissione Economica di convocare gli amministratori delegati di Google, Apple, Facebook e Amazon per un’audizione il 1 febbraio. Si apprende da fonti vicine al dossier.

A presentare la domanda per l’audizione è stata la presidente della commissione Economica del Pe, Irene Tinagli (Pd). Gli eurodeputati intendono mettere sotto torchio i ceo delle Big Tech chiedendo loro chiarimenti in materia di concorrenza e tasse per i servizi digitali.

Il Parlamento Europeo (foto Olycom)

Gli inviti ufficiali a Sundar Pichai, Tim Cook, Mark Zuckerberg e Jeff Bezos saranno inviati dopo avere concordato la data definitiva poiché, precisano le fonti, visto il poco tempo a disposizione, il termine del 1 febbraio potrebbe essere destinato a cambiare.

“Questa audizione non è un processo né una minaccia”, commenta l’eurodeputata liberale, Stéphanie Yon-Courtin, vicepresidente della Econ. “Non siamo interessati a sentire lobbisti senior o avvocati”, ha aggiunto, auspicando che i ceo accettino la convocazione.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

<strong> Venerdì 26 e Sabato 27 febbraio </strong> Carlucci saluta Signorini. De Filippi mette in riga Ottilie Faber-Castell

Venerdì 26 e Sabato 27 febbraio Carlucci saluta Signorini. De Filippi mette in riga Ottilie Faber-Castell

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio.  Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio. Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)