Alibaba, Jack Ma riappare in video per la prima volta da ottobre, quando criticò pubblicamente il governo cinese

Il fondatore di Alibaba Jack Ma è apparso per la prima volta dalla fine di ottobre in un videomessaggio distribuito dai media statali cinesi. Il 56enne si rivolge a 100 insegnanti nelle zone rurali. Ma ha anche annunciato l’intenzione di impegnarsi in attività filantropiche, più di quanto abbia fatto prima.

Jack Ma, fondatore di Alibaba (foto Ansa-EPA/STEPHANIE LECOCQ)

“In questi giorni ho imparato e riflettuto insieme ai miei colleghi. Adesso siamo ancora più determinati a dedicarci all’educazione e alla beneficenza”, ha detto Ma nel suo discorso a un evento annuale organizzato dalla sua fondazione. Il fondatore del colosso online non aveva fatto apparizioni pubbliche dalla fine di ottobre, dopo aver criticato aspramente i regolatori cinesi in un discorso. In seguito ci furono speculazioni sulla sua scomparsa.

All’inizio di novembre, riporta Adnkronos, le autorità cinesi hanno interrotto un’offerta pubblica iniziale (Ipo) pianificata della controllata finanziaria di Alibaba Ant Group, adducendo modifiche legali. Era stata annunciata come la più grande Ipo di tutti i tempi. A dicembre, i regolatori cinesi hanno lanciato un’indagine Antitrust su Alibaba Group, per “un presunto comportamento monopolistico”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

<strong> Venerdì 26 e Sabato 27 febbraio </strong> Carlucci saluta Signorini. De Filippi mette in riga Ottilie Faber-Castell

Venerdì 26 e Sabato 27 febbraio Carlucci saluta Signorini. De Filippi mette in riga Ottilie Faber-Castell

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio.  Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio. Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)