Netflix supera i 200 milioni di abbonati nel mondo. Il boom nel 2020 con 37 milioni di sottoscrizioni, grazie anche a lockdown

In una lettera inviata agli investitori, Netflix ha annunciato di aver superato i 200 milioni di abbonati paganti nel 2020. La piattaforma di streaming ha guadagnato ben 8,5 milioni di nuovi abbonati solo nell’ultimo trimestre, portando il totale delle iscrizioni per l’anno appena concluso a 37 milioni.

Reed Hastings, ceo di Netflix

Netflix, riporta Adnkronos, ha registrato un utile netto di 2.761,4 milioni di dollari (2.272 milioni di euro) nel 2020, con un miglioramento del 47,9% rispetto al risultato registrato un anno prima dalla società statunitense di distribuzione di film e serie online, che ha aumentato la sua base di abbonati di 36,5 milioni nell’anno della pandemia a 203,6 milioni.

Tuttavia, nell’ultimo trimestre del 2020, l’utile di Netflix è sceso del 7,6% su base annua a 542,15 milioni di dollari (446 milioni di euro), con un calo del 31% rispetto al risultato dei tre mesi immediatamente precedenti.

Le entrate di Netflix per l’intero anno 2020 sono aumentate del 24% a 24.996 milioni di dollari (20.566 milioni di euro), compreso un aumento del 21,5% delle entrate nel quarto trimestre a 6.644,4 milioni di dollari (5.467 milioni di euro).

Guardando al primo trimestre 2021, Netflix prevede di incrementare i ricavi del 23,6% rispetto all’anno precedente, attestandosi a 7.129 milioni di dollari (5.865 milioni di euro), con un utile netto di 1.355 milioni di dollari (1.115 milioni di euro), pari al 91% in più rispetto all’anno precedente, e un aumento netto di 6 milioni di abbonati, pari a 209,66 milioni.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Diritti Tv. Sky ricorre all’Antitrust: accordo Tim-Dazn lede libertà dei consumatori. Tim:  Sky è soggetto dominante

Diritti Tv. Sky ricorre all’Antitrust: accordo Tim-Dazn lede libertà dei consumatori. Tim: Sky è soggetto dominante

Editori europei alla Commissione Ue: Tutelare società di media più piccole, non sovraccaricarle di obblighi di due diligence

Editori europei alla Commissione Ue: Tutelare società di media più piccole, non sovraccaricarle di obblighi di due diligence

Netflix arruola Steven Spielberg e annuncia una serie di film originali già dalla fine dell’’anno

Netflix arruola Steven Spielberg e annuncia una serie di film originali già dalla fine dell’’anno