Calcio, la Fifa avverte: La Super Lega europea non sarà mai riconosciuta. Chi la gioca sarà bandito dalle nostre competizioni

La Fifa e le confederazioni continentali del calcio prendono posizione contro la Super Lega europea: “Una tale competizione non sarà riconosciuta. A qualsiasi club o giocatore coinvolto in questa competizione non sarà permesso di partecipare a quelle organizzate dalla Fifa e dalle rispettive confederazioni”, si legge nel comunicato firmato dal presidente della Fifa Gianni Infantino e delle sei confederazioni (Aleksander Čeferin della Uefa, Lambert Maltock dell’OFC, Alejandro Domínguez della Conmebol, Vittorio Montagliani della Concacaf, Constant Omari per la CAF, Shaikh Salman bin Ebrahim Al Khalifa per l’AFC).

Gianni Infantino (Foto Ansa – EPA/CHRISTOPHE PETIT TESSON)

“Ancora una volta desideriamo ribadire e sottolineare con forza che una tale competizione non sarà riconosciuta né dalla Fifa, né dalle rispettive confederazioni -si legge nella nota-. Di conseguenza, a qualsiasi club o giocatore coinvolto in questa competizione non sarà permesso di partecipare a nessuna competizione organizzata dalla Fifa o dalle rispettive confederazioni”. E sono praticamente tutte quelle più importanti, riporta Adnkronos: campionati nazionali, Mondiale di calcio, Europeo, Champions ed Europa League, soltanto in Europa.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

<strong> Venerdì 26 e Sabato 27 febbraio </strong> Carlucci saluta Signorini. De Filippi mette in riga Ottilie Faber-Castell

Venerdì 26 e Sabato 27 febbraio Carlucci saluta Signorini. De Filippi mette in riga Ottilie Faber-Castell

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio.  Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio. Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)