IN ANTEPRIMA lo spot di Rai per il Sociale dedicato all’inclusione digitale

“Riconnettiamo il Paese. Siamo la Rai”: è il messaggio al centro dello spot promosso dalla Direzione Rai per il Sociale, in onda da domenica 24 gennaio su tutte le reti Rai, generaliste e specializzate.

Lo spot, realizzato dalla Direzione Creativa, è il racconto dei punti-chiave del progetto Maestro Manzi 4.0 della Direzione Rai per il Sociale, nato con l’obiettivo di accompagnare il Paese verso una piena cittadinanza digitale.

Così come negli anni ’60 la Rai con il Maestro Manzi entrava nelle case degli italiani per insegnare a leggere e a scrivere, ora il Servizio Pubblico è impegnato nella diffusione della cultura dell’innovazione, raccontando il mondo che cambia e rispondendo ai nuovi bisogni, anche attraverso la moltiplicazione dei canali.

Lo spot rappresenta un tassello dell’ampio mosaico formato dalle iniziative volute dal Dipartimento per la Trasformazione digitale, guidato dalla Ministra Paola Pisano e descritte nella Strategia nazionale per le competenze digitali, dal dialogo con tutte le istituzioni coinvolte nell’alfabetizzazione digitale e dalle iniziative di Rai per il Sociale nell’ambito del progetto Manzi 4.0.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Forte preoccupazione in Sky per l’accordo Tim-Dazn. Ibarra scrive alla Lega Serie A: verificare criticità concorrenziali e di compatibilità

Forte preoccupazione in Sky per l’accordo Tim-Dazn. Ibarra scrive alla Lega Serie A: verificare criticità concorrenziali e di compatibilità

Ecco la bozza delle disposizioni di legge sulla ‘transizione digitale’ e ruolo e poteri in mano al ministero affidato a Colao

Ecco la bozza delle disposizioni di legge sulla ‘transizione digitale’ e ruolo e poteri in mano al ministero affidato a Colao

Forza Italia presidia il dipartimento Informazione. Con  il liberale Giuseppe Moles gran esperto della Difesa

Forza Italia presidia il dipartimento Informazione. Con il liberale Giuseppe Moles gran esperto della Difesa