Nasce Gedi Watch, magazine digitale che racconta storie, personaggi e territori. E con lui al via le dirette web Gedi Watch Live

Nasce  Gedi Watch, magazine digitale che, spiega il gruppo Gedi,  propone “il racconto di personaggi e storie d’attualità, nei reportage esclusivi firmati dai nostri videomaker”.

Un progetto  realizzato dalla Divisione digitale e curato dalla redazione Gedi Visual, che l’editore definisce “innovativo per la formula, che coinvolge tutte le testate e la loro rete capillare sul territorio. Ma innovativa è soprattutto l’esperienza d’uso che Gedi Watch offre agli utenti: nasce per il web e per i video, ma si richiama al gusto di sfogliare una rivista patinata, una storia dietro l’altra. E così finito un servizio si arriva sull’altro, sempre con la possibilità di accedere all’indice. E poi l’archivio, che nel tempo si arricchirà fino a comporre una libreria di volti, vicende, aneddoti sull’Italia profonda e meno conosciuta”.

Il primo numero guarda a Genova, che ha ospitato il sonno dei giganti del mare: dopo mesi di sosta condizionata dal Covid, domenica riparte una nave da crociera. Poi c’è il racconto di Chamois, il paese delle Alpi che ha scelto l’isolamento come vocazione: ci si arriva solo in funivia, non c’è una strada. E agli abitanti va benissimo così. Infine Gedi Watch si sposta su Reggio Emilia, nel laboratorio dove si trasforma il gioco in lavoro: Riccardo Zangelmi è l’unico artista italiano tra i 19 Lego Certified professional al mondo.

Insieme al magazine, nasce anche Gedi Watch Live, “spazio di approfondimento, trasmesso in diretta web sui nostri siti e sui canali YouTube, nel quale ci si aggancia ad una delle storie settimanali che arrivano dal territorio per discutere dello scenario globale”. Il primo appuntamento è oggi, giovedì 21, alle 15.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Forte preoccupazione in Sky per l’accordo Tim-Dazn. Ibarra scrive alla Lega Serie A: verificare criticità concorrenziali e di compatibilità

Forte preoccupazione in Sky per l’accordo Tim-Dazn. Ibarra scrive alla Lega Serie A: verificare criticità concorrenziali e di compatibilità

Ecco la bozza delle disposizioni di legge sulla ‘transizione digitale’ e ruolo e poteri in mano al ministero affidato a Colao

Ecco la bozza delle disposizioni di legge sulla ‘transizione digitale’ e ruolo e poteri in mano al ministero affidato a Colao

Forza Italia presidia il dipartimento Informazione. Con  il liberale Giuseppe Moles gran esperto della Difesa

Forza Italia presidia il dipartimento Informazione. Con il liberale Giuseppe Moles gran esperto della Difesa