Sostenibilità. Progetto ‘ForestaMI’: VMware realizza un’area di 2.000 mq con 500 piante nel Parco Nord di Milano

Una nuova foresta di 2.000 mq all’interno del Parco Nord, con la messa a dimora di 500 piante. E’ Foresta VMware, a realizzarla è VMware nell’ambito del progetto #ForestaMI, l’attività di forestazione urbana promossa dal Comune di Milano  che si pone l’obiettivo di piantare nel territorio municipale 3 milioni di alberi entro il 2030. L’attività si inserisce in un quadro di impegno globale da parte di VMware, attraverso soluzioni in grado di contribuire alla riduzione delle emissioni di carbonio e di energia, a utilizzare energie rinnovabili e a contribuire a una crescita sostenibile.

Forestami

La nuova foresta è pensata per dare un contributo concreto alla riduzione della CO2 nell’atmosfera. Le piate messe a dimora fanno parte del sistema vegetale Querco-Carineto (Quercus robur), Cerro (Quercus cerris), Rovere (Quercus petrae) e altre latifoglie tra cui Aceri (Acer spp), Carpino bianco (Carpinus betulus) e Ciliegio Selvatico (Prunus avium). La piantumazione degli alberi è iniziata il 16 ottobre scorso.

Ogni pianta è numerata e verrà regalato un albero a ciascuno degli ospiti che avrà preso parte ad attività ed eventi promossi da VMware. Durante il loro ciclo di vita, le piante assorbiranno 16.750 kg di CO2 ogni anno, pari a una volta il giro della terra percorso in un’auto di media cilindrata o 35 viaggi andata e ritorno da Roma a Londra a bordo di un aereo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio.  Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio. Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”