USA, Google offre strutture per vaccinazioni contro Covid e lancia una campagna di sensibilizzazione da 150 milioni di dollari

Condividi

Google negli Stati Uniti trasformerà alcuni dei suoi locali e strutture in centri per la vaccinazione contro il Covid-19 e mostrerà maggiori informazioni su dove fare le vaccinazioni. La novità arriva direttamente dal Ceo della società Sundar Pichai.

Sundar Pichai, ceo di Google (Foto Ansa – EPA/RAJAT GUPTA)

“La pandemia ha colpito profondamente ogni comunità in tutto il mondo, ha anche ispirato il coordinamento tra pubblico e privato. Apriremo gli spazi di Google come siti di vaccinazione”, ha scritto il manager in un post ufficiale, riporta Ansa. La società ha anche annunciato un piano da 150 milioni di dollari per lanciare una campagna di informazione ed educazione sull’importanza dei vaccini.

Non è la prima società a interessarsi di coronavirus. La scorsa settimana Amazon con una lettera spedita al neopresidente Joe Biden si è messa a disposizione con tutte le proprie tecnologie di logistica e comunicazione “per assistere gli sforzi di vaccinazione dell’amministrazione” che ambisce a vaccinare 100 milioni di persone entro i primi 100 giorni di mandato.