Scontro Big Tech su satelliti internet, Musk: Amazon compromette Starlink. Bezos risponde: Tecnologia Kuiper System non interferisce

Condividi

Scontro ‘spaziale’ fra i due uomini più ricchi al mondo, con Elon Musk che attacca Jeff Bezos e difende i suoi satelliti internet. “Non è utile compromettere Starlink oggi per un sistema di satelliti di Amazon che alla meglio richiede diversi anni”, twitta il patron di Tesla e SpaceX  che sta cercando di convincere le autorità americane a consentire ai suoi satelliti di potersi muovere a una altitudine inferiore rispetto a quella pianificata.

Elon Musk e Jeff Bezos

Una richiesta, riporta Ansa, alla quale Amazon ed altre società si sono dette contrarie in quanto la modifica interferirebbe con altri satelliti. Alle critiche di Musk Amazon risponde mettendo in evidenza di aver messo a punto i satelliti di Kuiper System per “evitare che interferissero con Starlink e ora SpaceX vuole cambiare il design. Questi cambiamenti non solo creerebbero un contesto più pericoloso di collisione nello spazio me aumenterebbero anche le interferenze per i consumatori”.