Rai Pubblicità presenta l’offerta commerciale di marzo 2021

Rai Pubblicità presenta l’offerta commerciale di marzo 2021. Qui di seguito  la nota del gruppo.

Per il mese di marzo, Rai presenta un’offerta molto ampia e di straordinaria qualità con programmi
di eccellenza in tutti i generi e con particolare attenzione al mondo dei ragazzi e ai temi legati alla
sostenibilità. Rai è sempre al servizio del suo pubblico con l’approfondimento 7 giorni su 7 sulle
3 reti generaliste. Sono confermati i programmi di punta come Che tempo che fa e il nuovo format
di inchiesta Anni 20 con Francesca Parisella.
La fiction continua ad avere grande successo sui target giovani grazie alle novità che hanno appena debuttato nel 2021. Dopo la rivelazione di Mina Settembre esordisce la detective
Lolita Lobosco, interpretata da Luisa Ranieri e, a seguito del debutto di Lino Guanciale ne
Il commissario Ricciardi, è in arrivo il nuovo capitolo di Montalbano, “Il metodo Catalanotti”.
In arrivo nuove idee e nuovi format per l’intrattenimento tra cui Game Of Games con
Simona Ventura, Un’ora sola vi vorrei con Enrico Brignano, il nuovo reality La Caserma e
Siamo così, con Fiorella Mannoia, Sabrina Ferilli e Maria De Filippi.
Le reti Gold saranno protagoniste di una programmazione ricca di prime visioni ma il vero punto di
forza sarà Obiettivo mondo, un progetto della durata di 6 mesi legato alla sostenibilità per promuovere i 17 punti elencati nell’Agenda 2030, attraverso film, fiction e documentari.
Si conferma l’impegno per i ragazzi che ha coinvolto tutto il mondo Rai nell’ultimo anno, con format
come #Maestri, condotto da Edoardo Camurri e La Banda dei #FuoriClasse.
Infine l’offerta sportiva Rai prevede una ricchissima combinazione di gare ed eventi, tra cui la
Coppa Italia, le Qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022, lo sci con la Coppa del Mondo e
i Mondiali di Cortina, la grande vela, con l’ambitissima America’s Cup e il ciclismo, con le prime Grandi Classiche di Primavera.
Rai schiera quindi un mese di Marzo straordinario che porta a stimare una crescita di ascolto vicina al +10% rispetto alle stime dello scorso anno. A partire dal mese di marzo, al fine assicurare una
corretta continuità nella lettura dei dati di ascolto, Rai Pubblicità utilizza come base storica di riferimento del 2020, non il dato reale profondamente influenzato dall’emergenza sanitaria, ma le stime
di periodo e il relativo posizionamento di valore.
Il listino di marzo quest’anno ha una durata di 5 settimane dal 28 febbraio al 3 aprile 2020. La prima
settimana include Sanremo e ripropone il palinsesto dedicato come lo scorso anno con rubriche
promozionate nel prime time in controprogrammazione e rubriche dedicate nel day time, all’interno
dei programmi di intrattenimento.
In continuità con quanto proposto per il primo bimestre, le tariffe di marzo si pongono l’obiettivo di
capitalizzare l’unicità dell’offerta di Rai1 nelle fasce di access e prime time concentrando in questo
segmento gli adeguamenti più significativi. Al netto del Festival di Sanremo e delle qualificazioni della Nazionale ai Mondiali 2022, la variazione tariffaria media è del 13% e genera una crescita del 5%
circa del cpg a listino.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nessun dorma, si accendono le ‘Notti bianche del cinema’, con maratone non stop di film e incontri

Nessun dorma, si accendono le ‘Notti bianche del cinema’, con maratone non stop di film e incontri

Alpitour e Radio Italia ancora insieme

Alpitour e Radio Italia ancora insieme

Al via i corsi di giornalismo ambientale di Eco-Media Academy

Al via i corsi di giornalismo ambientale di Eco-Media Academy