Mondadori acquista Hej! e con AdKaora crea un polo specializzato nel tech advertising

Il Gruppo Mondadori consolida ulteriormente la propria presenza nel digitale con l’acquisizione di Hej!  società attiva nel segmento del tech advertising, in cui Mondadori già opera  tramite AdKaora, media agency leader nel mobile advertising e nel proximity marketing.

Questa operazione, spiega il gruppo,  consente a Mondadori – primo editore italiano multimediale, leader nel web con 33 milioni di utenti unici al mese e sui social media con oltre 36 milioni di follower – di creare, intorno a Adkaora, un importante polo dedicato allo sviluppo del tech advertising.

Paolo De Santis e Stefano Argiolas, amministratori delegati di Hej!

 “Con questa acquisizione vogliamo crescere ancora e valorizzare la nostra presenza nel digitale, su cui in questi anni abbiamo continuato a investire in modo mirato per consolidare la nostra leadership”, ha dichiarato Ernesto Mauri, amministratore delegato del Gruppo Mondadori. “L’ingresso di Hej! nel perimetro di attività della nostra area Media ci consentirà di rafforzarci in un settore ad alto potenziale, ma anche di sviluppare ulteriormente specifiche competenze a valore aggiunto, grazie all’integrazione di un team fortemente specializzato in intelligenza artificiale e nuove tecnologie”, conclude Mauri.

Le sinergie e la messa a fattor comune degli asset di Hej! con quelli di Adkaora, spiega Mondadori, permetteranno di ampliare l’offerta e la forza nel mercato del tech advertising, mettendo a disposizione delle aziende anche progetti di conversational mobile marketing. Il know-how specifico di Hej! abiliterà lo sviluppo di nuovi modelli di campagne digitali da affiancare alle attuali tipologie di servizi, andando a completare un portafoglio che diventa sempre più ricco, innovativo ed efficace.

Chi è  Hej!
Hej! è la Digital Innovation Agency nata nel 2017 con l’idea di connettere le persone e i brand attraverso l’utilizzo di tecnologie innovative applicate al marketing ed è in particolare focalizzata sull’intelligenza artificiale applicata alla conversazione.
Composta da un team di 13 persone dislocate nelle sedi di Milano e Roma, Hej! sfrutta il Conversational Marketing in ogni sua forma e grazie alle sue tecnologie proprietarie si distingue nel mercato come eccellenza nel garantire risultati tangibili e performance sopra la media.
Hej! realizza soluzioni che toccano l’intera customer journey dai BannerBot, Banner Conversazionali nati dalla volontà di rendere la user experience dei Banner classici più coinvolgente e personalizzata fino ad arrivare a Yeah! Performance, campagne di Conversational Marketing che, grazie alla piattaforma proprietaria di analisi e business intelligence, sfruttano la conversazione tra l’intelligenza artificiale e l’utente per comprenderne le preferenze, i comportamenti e gli interessi cosi da offrire loro un’esperienza tailor-made che li trasformi in clienti effettivi.
Con le proprie soluzioni Hej! ha portato le campagne di marketing e media su un livello completamente nuovo ed è per questo che è oggi un punto di riferimento per diversi segmenti del mercato tra i quali spiccano Telco, Automotive, Finance, Service Provider and Insurance.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

<strong> Venerdì 26 e Sabato 27 febbraio </strong> Carlucci saluta Signorini. De Filippi mette in riga Ottilie Faber-Castell

Venerdì 26 e Sabato 27 febbraio Carlucci saluta Signorini. De Filippi mette in riga Ottilie Faber-Castell

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio.  Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio. Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)