Posticipata la nuova versione di ‘ConciliaWeb’, portale Agcom dedicato alla risoluzione di controversie tra utenti e operatori tlc

Il Consiglio dell’Autorità ha deciso di posticipare al 1° marzo prossimo l’avvio della nuova versione della piattaforma ConciliaWeb, grazie alla quale le Associazioni di consumatori e gli Avvocati potranno svolgere “un ruolo ancor più diretto nella risoluzione delle controversie  tra utenti e operatori di comunicazioni elettroniche”. Lo comunica l’Agcom.

(Foto ANSA/ Mario De Renzis)

La decisione, riporta Adnkronos, è stata assunta al fine di allineare l’entrata in vigore delle nuove modalità obbligatorie di accesso alla piattaforma (Spid o Carta di identità elettronica) al termine ultimo, indicato dal ‘decreto semplificazioni’ del luglio scorso, per l’utilizzo di credenziali diverse (28 febbraio 2021). L’Autorità, infatti, accogliendo le istanze di alcune Associazioni di consumatori, anche in considerazione della difficoltà per i cittadini di ricevere assistenza presso gli uffici dei Corecom legate all’emergenza sanitaria, ha ritenuto opportuno concedere agli utenti della piattaforma un periodo di tempo maggiore per adattarsi alle novità introdotte dalla legislazione nazionale e recepite nella delibera dell’Agcom.

Con l’occasione il Consiglio ha dato mandato agli uffici di esplorare le soluzioni idonee ad allargare anche ad altri soggetti intermedi, oltre ai soggetti accreditati già individuati (Associazioni di consumatori riconosciute a livello nazionale e Avvocati), la possibilità di rappresentare i propri assistiti tramite la piattaforma, sempre nell’ottica di garantire la migliore tutela dei diritti di utenti e consumatori.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio.  Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio. Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”