La Figc approva il budget per il 2021, previsto un aumento dei ricavi di 22,7 milioni. Gravina: Impegnati a produrre risorse da redistribuire

Il Consiglio federale della Figc ha approvato all’unanimità il Budget 2021, il primo che risente in pieno dell’impatto complessivo della crisi dovuta alla diffusione del Covid-19, che presenta un risultato di esercizio pari a 772.087 euro ed assorbe imposte e tasse per 13,1 milioni di euro.

Gabriele Gravina (Foto ANSA/GIUSEPPE LAMI)

Il Margine Operativo Lordo atteso è pari a 36,2 milioni di euro e risulta significativamente migliorativo rispetto al budget iniziale 2020 (21,4 milioni). Il Margine Operativo Netto si attesta a 13,7 milioni di euro. Tale risultato è il frutto di maggiori ricavi previsti nell’esercizio 2021 per circa 22,7 milioni di euro rispetto al valore del budget aggiornato 2020, nonostante il Budget 2021 risulti caratterizzato da stime di ricavi fondate su criteri prudenziali che non hanno tenuto conto di alcune voci di entrata, il cui manifestarsi è pressoché certo nell’esistenza ma non ancora nell’ammontare definitivo.

Di contro, sul lato dei costi di produzione, sono stati previsti accantonamenti prudenziali fra cui la quota corrispondente all’assegnazione integrativa 2020, da parte di Sport e Salute, del contributo finalizzato alla promozione dell’accesso allo sport dei giovani tra i 5 ed i 17 anni (2,5 milioni di euro).

 

“Il budget ancora una volta è molto positivo e sancisce in modo molto chiaro e netto quanto siano proficue le energie che tutto il nostro mondo sta mettendo a disposizione”, ha dichiarato il presidente della Figc Gabriele Gravina che poi conclude: “La Figc è impegnata a produrre risorse da redistribuire al nostro mondo. Non abbiamo deciso di produrre risorse per racimolare voti, lo abbiamo fatto in tempi non sospetti per aiutare il nostro sistema. Lo abbiamo fatto senza mettere in discussione la stabilità della nostra federazione”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La rivoluzione delle qualifiche per la Champions League 2024. Da 32 a 36 squadre ne gioverebbe anche la presenza in tv

La rivoluzione delle qualifiche per la Champions League 2024. Da 32 a 36 squadre ne gioverebbe anche la presenza in tv

Ritorna in scena il calcio femminile: la Nazionale delle donne batte Israele 12-0 e si qualifica per gli Europei del 2022

Ritorna in scena il calcio femminile: la Nazionale delle donne batte Israele 12-0 e si qualifica per gli Europei del 2022

Da Torino a Milano, il Giro d’Italia svela le tappe dell’edizione 2021. Cairo: Spero prosegua a lungo il rapporto tra Rcs, Giro e Rai

Da Torino a Milano, il Giro d’Italia svela le tappe dell’edizione 2021. Cairo: Spero prosegua a lungo il rapporto tra Rcs, Giro e Rai