WhatsApp, messaggio agli utenti per rassicurare sui dubbi privacy: “Non possiamo leggere o ascoltare conversazioni”

Notizie e approfondimenti quotidiani sul digitale a cura di Reputation Manager, la società di riferimento in Italia per l’analisi, la gestione e la costruzione della reputazione online.

Google, nuovo centro Ue contro contenuti illegali. Google raccoglie la richiesta di responsabilità dell’Ue e apre un nuovo centro europeo a Dublino per contrastare i contenuti dannosi o illegali online. Lo annuncia la stessa società di Mountain View sul suo blog, sottolineando la volontà di “offrire” anche “alle autorità di regolamentazione e ai policymaker Ue” una “maggiore trasparenza sui processi e sulle policy che guidano le nostre attività” di moderazione dei contenuti.

Le tecnologie blockchain entrano nella fase di maturità. Dopo le attenzioni mediatiche e i proclami sulla cosiddetta catena di blocchi si passa a progetti veri e propri. Rispetto al 2019, sono aumentati del 59% i progetti concreti, mentre gli annunci sono diminuiti dell’80%. Malgrado l’emergenza Covid-19 – scrive Italia Oggi – su 1.242 iniziative censite dal 2016 al 2020, sono 267 quelle avviate negli ultimi dodici mesi a livello internazionale (dati: Politecnico di Milano).

Attacchi cyber da denunciare entro un’ora. In caso di attacco informatico, l’allarme deve scattare entro un’ora dalla scoperta. Nei casi meno gravi si può arrivare al massimo a sei ore. L’incidente va notificato al Csirt (computer security incident response team) del Dipartimento informazioni e sicurezza della presidenza del Consiglio. In caso di soggetti pubblici, il Dis invia poi le notifiche al ministero dell’Interno; se sono privati, al dicastero dello Sviluppo Economico. È quanto prevede il regolamento “in materia di notifiche degli incidenti aventi impatto su reti, sistemi informativi e servizi informatici” al quale stanno lavorando Governo e Parlamento.

Whatsapp e il tentativo di rassicurare gli utenti. L’app di messaggistica sta utilizzando la funzione “Stato” per rassicurare i propri utenti circa l’aggiornamento annunciato in materia di privacy. I messaggi comparsi a molti utenti ribadiscono l’impegno dell’app per tutelare la privacy e i dati dei propri utenti. Un promemoria, inoltre, ricorda che “WhatsApp non può leggere o ascoltare le tue conversazioni personali poiché sono crittografate end-to-end”.

Ricorso Xiaomi su inclusione in lista nera. Xiaomi fa ricorso contro il governo americano per l’inclusione nella ‘lista nera’ delle società cinesi accusate di avere legami o di essere controllate dalle forze armate di Pechino. Un’inclusione decisa dall’amministrazione Trump e che Xiaomi respinge seccamente.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Forte preoccupazione in Sky per l’accordo Tim-Dazn. Ibarra scrive alla Lega Serie A: verificare criticità concorrenziali e di compatibilità

Forte preoccupazione in Sky per l’accordo Tim-Dazn. Ibarra scrive alla Lega Serie A: verificare criticità concorrenziali e di compatibilità

Ecco la bozza delle disposizioni di legge sulla ‘transizione digitale’ e ruolo e poteri in mano al ministero affidato a Colao

Ecco la bozza delle disposizioni di legge sulla ‘transizione digitale’ e ruolo e poteri in mano al ministero affidato a Colao

Forza Italia presidia il dipartimento Informazione. Con  il liberale Giuseppe Moles gran esperto della Difesa

Forza Italia presidia il dipartimento Informazione. Con il liberale Giuseppe Moles gran esperto della Difesa