Tim, il presidente Rossi lavora alla lista dei candidati per il rinnovo del Cda. Gli analisti vedono l’ebitda 2020 a -10% ma ottimisti sul 2021

Il presidente di Tim Salvatore Rossi è al lavoro con gli advisor sulla lista dei candidati da presentare in assemblea per il rinnovo del cda. Una riunione dei consiglieri è stata quindi convocata per domani, secondo quanto apprende l’Ansa, per fare il punto.

La lista con i 10 nomi, che si presenta dunque come lista di maggioranza, dovrebbe arrivare all’esame del cda del 23 febbraio, in calendario per l’esame di conti trimestrali. Gli analisti di Equita vedono su questo fronte segnali di miglioramento nel fisso e buone prospettive per il 2021. Il consensus però è meno ottimista, i ricavi annuali sono attesi in calo del 12% a 15,7 miliardi, l’ebitda del 10% a 6,7 miliardi e l’utile prima delle imposte del 24% a 1,3 miliardi.

(Foto Ansa/Alessandro Di Meo)

Tra le partite aperte la più complessa resta quella per la rete unica, i cui tempi sono dettati dalla politica.  I competitor temono che ostacoli la concorrenza ed oggi è Xavier Niel, fondatore di Iliad che, dalle pagine di Repubblica, auspica che non si vada verso la rete unica ma allo stesso tempo non esclude l’interesse a partecipare.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Macelloni (Inpgi): il presidente Inps Tridico fa di tutto per sabotare ogni possibile soluzione.  Lorusso (Fnsi): da Tridico dichiarazioni gravi

Macelloni (Inpgi): il presidente Inps Tridico fa di tutto per sabotare ogni possibile soluzione.  Lorusso (Fnsi): da Tridico dichiarazioni gravi

CHI FA CHE COSA per reagire alla crisi sociale da Covid-19

CHI FA CHE COSA per reagire alla crisi sociale da Covid-19

Agcom chiede garanzie a Dazn sul servizio in vista del Campionato Serie A. Lasorella: garantire ai cittadini una rete affidabile

Agcom chiede garanzie a Dazn sul servizio in vista del Campionato Serie A. Lasorella: garantire ai cittadini una rete affidabile