Lega Serie A. Attesa la firma per media company con fondi Cvc-Advent-Fsi

È convocata per le 11.30 di domani l’assemblea della Lega Serie A che dovrà firmare il termsheet per il progetto della media company da realizzare con la cordata di fondi Cvc-Advent-Fsi. Un passo importante per il mondo del calcio italiano che getterebbe delle basi solide per il suo futuro e per quello di Via Rosellini. 

Come riporta DowJones, con il progetto caldeggiato dallo stesso Paolo Dal Pino che è stato da poco riconfermato nel ruolo di presidente della Serie A, nelle casse delle società entreranno 1,7 mld euro e verrà messa a disposizione una linea di credito da 1,2 miliardi. In cambio la Lega Serie A cederá alla cordata di fondi il 10% della media company. 

Il clima che si respira i Via Rosellini è fiducioso; le diplomazie sono al lavoro per limare gli ultimi dettagli. In particolare anche le distanze con Atalanta, Lazio e Napoli – particolarmente contrarie all’operazione – sembrano si siano ridotte. 

Paolo Dal Pino, presidente della Lega di Serie A (Foto ANSA)

Nelle settimane scorse sono stati fatti passi avanti anche per quanto riguarda la governance della newco. Come espressione della Lega, siederanno nel Board Andrea Agnelli, presidente della Juventus; Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli; Claudio Fenucci, a.d. del Bologna; 

Guido Fienga, ceo della Roma e Stefano Campoccia, vicepresidente dell’Udinese. Per il sesto nome sono finiti al ballottaggio Gianluca Vidal, membro del Cda della della Sampdoria e Giovanni Carnevali, Amministratore Delegato del Sassuolo. Non e’ escluso che pero’ i fondi aprano alla richiesta della Lega di allargare a 7 i membri del Cda espressione di Via Rosellini. Per quanto riguarda invece il presidente, spettera’ alla Lega nominarlo; l’a.d. sarà nominato dai fondi. 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio.  Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio. Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”