La media company può aspettare, l’assemblea della Lega Serie A si risolve con un nulla di fatto. I club chiedono tempo per approfondire il tema

Nuovo rinvio sulla creazione di una media company con l’ingresso dei Fondi Cvc, Advent e Fsi in società con la Lega calcio di Serie A. Lo apprende l’ANSA. I club, riuniti in assemblea,  hanno appena deciso di approfondire ulteriormente la questione e non arrivare oggi a una votazione.

“Sì, approfondiamo la questione e decideremo probabilmente lunedì”. Uscendo dall’albergo di Milano dove si è tenuto l’incontro dei club di Serie A, Beppe Marotta conferma la notizia anticipata dall’ANSA: non si voterà oggi per la creazione della media company con i fondi Cvc, Advent e Fsi.

“Il voto sull’offerta dei fondi? È sempre difficile prendere decisioni in Lega”, ha detto il presidente del Milan Paolo Scaroni uscendo dall’assemblea dei club di Serie A, dopo il rinvio del voto sull’offerta presentata dai fondi di private equity per entrare nella Media Company che dovrebbe gestire gli aspetti commerciali della Lega.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Forte preoccupazione in Sky per l’accordo Tim-Dazn. Ibarra scrive alla Lega Serie A: verificare criticità concorrenziali e di compatibilità

Forte preoccupazione in Sky per l’accordo Tim-Dazn. Ibarra scrive alla Lega Serie A: verificare criticità concorrenziali e di compatibilità

Ecco la bozza delle disposizioni di legge sulla ‘transizione digitale’ e ruolo e poteri in mano al ministero affidato a Colao

Ecco la bozza delle disposizioni di legge sulla ‘transizione digitale’ e ruolo e poteri in mano al ministero affidato a Colao

Forza Italia presidia il dipartimento Informazione. Con  il liberale Giuseppe Moles gran esperto della Difesa

Forza Italia presidia il dipartimento Informazione. Con il liberale Giuseppe Moles gran esperto della Difesa