Instagram lancia una funzione ‘anti-hacker’: sarà possibile recuperare i post cancellati

Notizie e approfondimenti quotidiani sul digitale a cura di Reputation Manager, la società di riferimento in Italia per l’analisi, la gestione e la costruzione della reputazione online.

Clubhouse, boom di iscritti. A riportare i numeri del “social del momento” è il Corriere della Sera: ad aprile 2020, gli iscritti a Clubhouse erano 1.500. Oggi, quasi un anno dopo, sono 6 milioni in tutto il mondo. Il valore dell’applicazione, da dicembre 2020 a gennaio 2021, è schizzato da 100 milioni a 1 miliardo.

Il 61% dei giovani afferma di essere vittima di bullismo o di cyberbullismo (considerati dopo droghe e violenze sessuali le minacce più temute dai ragazzi), e il 68% di esserne stato testimone. Sei adolescenti su 10 dichiarano di non sentirsi al sicuro online. L’incubo maggiore per le ragazze è il Revenge porn (52,16%). Nell’anno del Covid­19 il 93% degli adolescenti ha affermato di sentirsi solo, con un aumento del 10% rispetto al 2019. È quanto emerge dai dati dell’Osservatorio Indifesa 2020 di Terre des hommes e Scuolazoo diffusi in vista della Giornata Internazionale contro il Bullismo (7 febbraio) e del Safer Internet Day (9 febbraio).

Instagram lancia una funzione ‘anti-hacker’. Instagram aggiunge una nuova opzione che fornisce una sorta di controllo aggiuntivo, anche in funzione ‘anti-hacker’, agli account che hanno eliminato un post. La funzione si chiama ‘Eliminati di recente’, consente di ripristinare o rivedere i post che sono stati in precedenza cancellati.

Nuove regole Pornhub: riconoscimento facciale obbligatorio per chi carica i video. In una dichiarazione rilasciata martedì, Pornhub ha diffuso maggiori dettagli su come affronterà gli abusi sulla sua piattaforma, inclusa l’introduzione della tecnologia biometrica per verificare gli utenti che caricano video. L’annuncio arriva dopo che la piattaforma è stata accusata di ospitare video che raffigurano abusi sessuali su minori.

Un, in arrivo quadro giuridico Ue su Intelligenza Artificiale. La Commissione Ue presenterà questa primavera un quadro giuridico per l’intelligenza artificiale, con “alcuni requisiti per le applicazioni ad alto rischio per assicurarsi che utilizzino dati di alta qualità” e che sia garantito “il controllo umano”. Lo ha detto la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, intervenendo in video al convegno Masters of Digital.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Casellati: l’affollamento di virologi in tv può alimentare il ‘fai da te’; informazione non gestita rischia di alimentare confusione

Casellati: l’affollamento di virologi in tv può alimentare il ‘fai da te’; informazione non gestita rischia di alimentare confusione

Quest’anno il mercato pubblicitario in Italia crescerà del 10,7%. Le previsioni al 2026 di GroupM: boom mondiale dell’adv su connected tv

Quest’anno il mercato pubblicitario in Italia crescerà del 10,7%. Le previsioni al 2026 di GroupM: boom mondiale dell’adv su connected tv

Diritti tv, Lega Serie A pubblica l’invito alla gara per le prossime tre stagioni Coppa Italia

Diritti tv, Lega Serie A pubblica l’invito alla gara per le prossime tre stagioni Coppa Italia