- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Young stories: il bello dei social network. Parapini (Rai per il Sociale): Una serie coraggiosa per i ragazzi che hanno sofferto il lockdown

Stamattina Giovanni Parapini, direttore di Rai per il Sociale, ha presentato ‘Young stories’ un formato di Stand By me che è visibile  da oggi su Rai Play.

Ideale   continuazione   del programma di Piero Angela ‘Prepararsi al futuro’ di vasta risonanza sui social e sui media, il docureality  ‘Young stories. Essere giovani ai tempi dei social’  racconta la vita digitale degli under 25 in  tredici ritratti da dieci minuti di giovani influencer (quasi tutte donne)  che raccontano la loro esperienza e come sul web abbiano superato paure vissuto passioni  e costruito la loro professione.

Parapini

Parapini che tra ii compiti della sua direzione mette al centro quello di abbattere il digital divide,  ha sottolineato come la docuserie  sia coerente con la missione del servizio pubblico  e i valori positivi e inclusivi che guidano Rai per il sociale.

“ Questo è un progetto coraggioso dedicato ad una fascia di popolazione che ha molto sofferto le limitazioni e le conseguenze della pandemia”- ha detto Parapini commentando  le ragioni dei programma insieme alla produttrice Simona Ercolani ed al direttore di Rai Play Elena Capparelli. “Ci tengo molto a sottolineare – ha aggiunto .- come la  serie indaghi il mondo dei giovani e le incredibili potenzialità che i social network  consentono come spazio di dialogo e interscambio  ed ha l’obiettivo di sensibilizzare i giovani a un uso consapevole e positivo dei social network”.   “Faccio notare anche  come sia maggioritaria la presenza femminile tra gli influencer coinvolti  e questo perché – ha concluso Parapini – continua l’attenzione da parte di Rai a comunicare i valori fondanti del servizio pubblico .che qui  raccontano l’inclusione la visione la parità di genere la creatività la diversità la disabilità”.